Il tempo Meteo

Ve
nebbie alte e sole

14.6°C

Sa
generalmente soleggiato

9 - 12°C

Do
soleggiato

5 - 9°C

Momenti

Un uomo e una donna osservano il quadro “Il bacio” di Gustav Klimt.
In questo momento due persone osservano un bacio che ha cambiato il mondo dell’arte. Quand’è che cambierà il vostro? Klimt

Immagini attuali della webcam

Vista dal Burgtheater sul Municipio

Date un'occhiata a Vienna

attraverso la webcam del Burgtheater.

Hotel

Manifestazioni

Stolzer Gastgeber des Eurovision Song Contest Wien 2015

„Building Bridges“! Vienna sets an example – at the Eurovision Song Contest (19 - 23 May 2015)

Sujet Mozarthaus Vienna

La Casa di Mozart

Nella Domgasse n. 5 si trova l’unico appartamento, della dozzina in cui Mozart abiterà a Vienna, rimasto in piedi fino ad oggi. Nell’edificio detto oggi Casa di Mozart il compositore ci vive dal 1784 al 1787.

Casa di Mozart
Mozarthaus Vienna - Mozarts Musikzimmer
Mozarthaus Vienna - Ansicht des Arbeitszimmers
Casa di Mozart
Mozarthaus Vienna Bühnenbildmodell "Zauberflöte"
Komponist Antonio Salieri
Komponist Christoph Willibald Gluck

Il suo domicilio, al primo piano, è decisamente signorile: quattro camere, due camere più piccole e cucina. Si deve sapere, infatti, che Mozart ha sempre un debole per le apparenze. Non puó rinunciare, per esempio, ai vestiti chic e alle scarpe con la fibbia.

Wolfgang Amadeus trascorre in questa casa i suoi anni probabilmente più felici. In ogni caso non rimane in nessun altro appartamento così a lungo come in questo.

Durante questo periodo Mozart è un artista acclamato, ha un giro di amici illustri e viene invitato a numerosi concerti nelle case dei nobili. È proprio qui nella Domgasse che scrive alcune delle sue composizioni migliori fra cui la sua opera forse più interessante: Le nozze di Figaro.

W. A. Mozart: "Ammetto tutti questi miei peccati nella speranza di ammetterli anche più spesso."

La Mozarthaus ha aperto al pubblico tutti i suoi sei piani il 27 gennaio 2006, ricorrenza del 250° anniversario della nascita di Mozart.

Una superficie complessiva di 1.000 metri quadrati offre al visitatore l’occasione di familiarizzarsi con il mondo di Mozart, con la sua immensa genialità e creatività, con la sua famiglia, i suoi amici e i suoi avversari, il tutto ambientato nella Vienna del tardo Barocco. Addentratevi nella sfuggente personalità di Mozart, vi garantiamo un’esperienza unica.

Mostre speciali Salieri e Gluck

Antonio Salieri (1750-1825) non fu affatto il nemico di Mozart, come ci è stato tramandato. Al contrario, il maestro di cappella di corte nonché maestro di Schubert e Beethoven apprezzava moltissimo Mozart. Si tratta di una verità storicamente avallata che la Mostra al 3° piano ricostruisce sulla base di testimonianze documentarie.

Salieri fu anche un buon amico di Christoph Willibald Gluck (1714-1787), di cui si celebra quest’anno il 300° anniversario della nascita. Il compositore barocco visse per molti anni a Vienna e vi morì. È considerato un riformatore dell’opera ed ebbe una notevole influenza su Mozart che lo ammirava molto. Al 2° piano della Casa di Mozart a Vienna è dedicata a Gluck una piccola rassegna.

Le mostre speciali si potranno visitare fino all’11 gennaio 2015. La visita è compresa nel prezzo d’ingresso per la Casa di Mozart a Vienna.

La vita di Mozart

Casa di Mozart a Vienna

Domgasse 5
1010   Wien
  • Contatti

  • Prezzi

    • Adulti  €10
    • Più conveniente con la Vienna Card
    • Biglietto combinato per Mozarthaus Vienna e Casa della Musica:17 Euro. Biglietto "Museumsmelange": Scegliete due di questi quattro musei: Mozarthaus, KunstHaus Wien, Museo Ebraico di Vienna, Casa della Musica: 18 Euro
  • Orari di apertura

    • tutti i giorni, 10:00 - 19:00
  • Assenza di barriere architettoniche

    • Ingresso principale
      • senza gradini (Porte a vento a doppia anta 241 cm largo)
    • Con ascensore
      • 150 cm largo e 150 cm profondo , Porta 90 cm largo
    • Ulteriori informazioni
      • WC per disabili con accesso senza barriere architettoniche.
    • Note

      Access to all exhibition rooms and the events hall: no steps.