Museo

Collezione Schiele al Museo Leopold

Tu sei qui:

Elfe am Bach (Silfide al ruscello) – Dipinto di Josef Maria Auchentaller
© Andreas Maleta, aus der Victor & Martha Thonet Sammlung, Galerie punkt12, Foto: amp, Andreas Maleta Press & Publication, Wien, 2019

Beethoven - Opera d’arte totale

Per variare, al centro della scena non c’è la Sinfonia n. 5 ma la Sinfonia n. 6 di Beethoven. Perché proprio interpretando la cosiddetta “Pastorale”, il pittore Liberty viennese - e collega di Klimt - Josef Maria Auchentaller realizzò un’opera d’arte monumentale per la stanza della musica di suo suocero.

Una rappresentazione unica

L’orefice Georg Adam Scheid lasciò ad Auchentaller carta bianca per la sua creazione (1898/99): il ciclo pittorico formato da cinque dipinti costituisce la prima rappresentazione artistica figurativa di tutti movimenti di una sinfonia di Beethoven ed è unica nella tradizione delle stanze per la musica, che fiorì intorno al 1900. Nell’Anno di Beethoven 2020 il Museo Leopold presenta una ricostruzione del ciclo pittorico e dà risalto all’opera d’arte totale di Auchentaller nel contesto di una mostra dedicata per la nuova esposizione permanente Vienna 1900.


Josef Maria Auchentaller aderì alla Secessione di Vienna già nell’anno della sua fondazione (1897). Oltre che pittore, fu anche grafico e designer di gioielli. Il dialogo dell’artista con l’opera di Beethoven rappresenta idealmente la venerazione per questo compositore d’eccezione che avevano gli artisti della Secessione di Vienna. Al Fregio di Beethoven di Gustav Klimt fa da pendant il murale di Auchentaller "Freude, schöner Götterfunken” (Inno alla gioia), purtroppo andato perso. L’opera fu realizzata appositamente per la 14° Mostra della Secessione del 1902, che fu dedicata a Beethoven, viennese d’adozione.

Nella mostra "Inspiration Beethoven" vengono esposte, oltre alla ricostruzione della stanza della musica di Auchentaller, anche numerose altre opere di Gustav Klimt, Carl Moll e Alfred Roller. I multisfaccettati pezzi in esposizione mostrano come Beethoven divenne sempre più musa e fonte di ispirazione del Modernismo viennese per l’arte figurativa della fin de siècle.



Inspiration Beethoven

Una sinfonia in immagini della Vienna del 1900

8/12/2020 - 6/6/2021

Avvertenza: si prega di notare che gli orari di apertura delle singole istituzioni, vista la situazione attuale, potrebbero variare. Si consiglia di informarsi prima di visitare i musei.

Museo Leopold

Museumsplatz 1
1070 Vienna
  • Orari di apertura

    • Lun, 10:00 - 18:00
    • Mer, 10:00 - 18:00
    • Gio, 10:00 - 21:00
    • Ven, 10:00 - 18:00
    • Sab, 10:00 - 18:00
    • Dom, 10:00 - 18:00
    • Da giugno ad agosto aperto tutti i giorni, closed on Dec 24, Dec 31: 10-17, Jan 1: 10-18

  • Accessibilità

    • Ingresso principale
      • senza gradini (Doppelschwingtüre )
    • Parcheggi Ingresso principale
      • 4 Parcheggi per disabili presenti
        Parkplätze am Areal sind über die Haupteinfahrt / Ecke Volkstheater erreichbar
    • Con ascensore
      • Porta 90 cm largo
    • Ulteriori informazioni
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.
    • Note

      Main entrance, access to all exhibition rooms and restaurant/café: no steps.

      4 parking spaces for visitors with disabilities in the MuseumsQuartier area.

      6 free parking spaces for visitors with special needs on the premises (access: Burggasse / Volkstheater) with proper identification and 4 parking spaces for visitors with special needs in the parking garage (basement level 2 next to elevator, access: main entrance Museumsplatz).