Tu sei qui:

Fuochi d'artificio per le aperture dei musei

Belvedere inferiore

L’antica residenza estiva del Principe Eugen sul Rennweg viennese - un’imponente costruzione nel complesso barocco del castello Belvedere - apre nuovamente le sue magnifiche porte alle visitatrici e ai visitatori del museo dopo una ristrutturazione generale. Completato nel 1716, l’edificio con le sue meravigliose sale è stato adeguato ai più recenti standard museali internazionali. La creazione di una caffetteria, il risanamento strutturale nonché il miglioramento dell’accessibilità e della tecnologia assicurano un’esperienza museale di altissimo livello. Il Belvedere inferiore è stato riaperto a fine gennaio 2022 con un delizioso evento: una mostra speciale mette a fuoco l'influenza di Sigmund Freud su Salvador Dalí.

© Lukas Schaller / Belvedere, Wien

Belvedere inferiore, Orangerie

Rennweg 6
1030 Vienna
  • Vienna City Card

    • Vantaggi con la Vienna City Card: -14%

      Additional information on the offer: Standard ticket price: 12€ instead of 13,90€ / 2in1 Ticket (Upper & Lower Belvedere): 20,00€ instead of 22,90€

  • Orari di apertura

    • tutti i giorni, 10:00 - 18:00
    • Closed until further notice due to construction work.

  • Accessibilità

    • Ingresso principale
      • (90 cm largo)
        Rennweg 6
      • Rampa 600 cm lungo , 200 cm alto
    • Ulteriori informazioni
      • Ammessi i cani guida per non vedenti
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.
    • Offerte speciali per persone disabili

      Guided tours for groups in Austrian sign language and for the visually impaired (tactile tours).
 Reduced admission for persons with special needs and their escorts.

    • Note

      Lower Belvedere Shop & Orangerie: no steps

      Orangery entrance: wheelchair access via link corridor from Lower Belvedere to the Orangery, 2 single, paned doors (each 131 cm wide). Wheelchair-accessible restroom in the Orangery.

Heidi Horten Collection

Questa novità sulla mappa dei musei di Vienna è attesa con grande emozione. Nel cuore di Vienna si sta costruendo un museo completamente nuovo che ospiterà la Heidi Horten Collection, una delle collezioni private di più alto livello in Europa. La mecenate Heidi Goëss-Horten, una delle poche donne al mondo che hanno fondato un museo, ha compilato per 30 anni un’impressionante rassegna di storia dell’arte, dal Modernismo classico ad oggi.

© the next ENTERprise architects

Le opere esposte di grande calibro - di Gustav Klimt, Egon Schiele, Pablo Picasso, Andy Warhol, Marc Chagall e Gerhard Richter, tra gli altri - meritano naturalmente una posizione eccezionale. Sono stati necessari ampi lavori di ristrutturazione per l'edificio Stöckl, un palazzo del centro cittadino situato tra l’Opera di Stato di Vienna, l’Albertina e il Burggarten. L'interno dell'edificio è stato completamente svuotato, la facciata ampiamente rinnovata e rinverdita. In futuro, sarà offerto uno spazio espositivo di 1.500 m² su tre livelli. Anche l’arte contemporanea non sarà trascurata. L’inaugurazione ha luogo il 3 giugno 2022.

Heidi Horten Collection

Hanuschgasse 3
1010 Vienna
  • Orari di apertura

    • Mer, 11:00 - 19:00
    • Gio, 11:00 - 21:00
    • Ven - Lun, 11:00 - 19:00
  • Accessibilità

    • Ingresso secondario
      • senza gradini
    • Parcheggi Ingresso secondario
      • Parcheggi per disabili presenti
        Public disabled parking spaces are currently available near Operngasse 8, Helmut-Zilk-Platz 1, and at Walfischgasse 1 and 6.
    • Ulteriori informazioni
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.
    • Offerte speciali per persone disabili

      Guided tours for people with special needs are available on request.

Centro Margarete Schütte-Lihotzky

Gli onori di un museo sono dedicati a una vera pioniera viennese: l’architetta Margarete Schütte-Lihotzky. Indimenticata antesignana dell'edilizia sociale, sostenitrice del movimento delle donne e della pace e combattente della resistenza contro il nazionalsocialismo. Non ha mai voluto ridursi all'invenzione della cucina modulare, conosciuta come la cucina di Francoforte. Il suo ultimo appartamento in Franzensgasse, in cui Schütte-Lihotzky ha vissuto per tre decenni fino alla sua morte nel 2000, è in fase di ristrutturazione e ricostruzione. A partire dall’estate 2022 l’appartamento, che si trova sotto la tutela dei beni culturali, sarà aperto ai visitatori una volta alla settimana e animato in collaborazione con il Museo austriaco di Architettura di Vienna (Az W)

© PrinzPod

Margarete Schütte-Lihotzky Center

Franzensgasse 16/40
1050 Vienna
  • Orari di apertura

      • 05/24/2022 10:00 - 14:00
      • 05/25/2022 10:00 - 14:00
      • 05/26/2022 14:00 - 18:00
      • 05/27/2022 14:00 - 18:00

Lebendiges Haus

In centro città, nello Stubenviertel, sta sorgendo un nuovo spazio pubblico (e culturale), che regalerà a Vienna un altro hotspot cosmopolita. L'Alte Post, un enorme complesso di edifici utilizzato come sede del servizio postale austriaco dal 1850 al 2011, è stato ampiamente ristrutturato e in futuro sarà impiegato per vari scopi - con appartamenti, negozi, gastronomia, uffici, spazi di coworking e offerte culturali. L’artista e ricercatore percettivo Sha è responsabile del design artistico. Nel nuovo museo contemporaneo si sta creando un'opera d'arte multimediale multidimensionale che include un'esperienza immersiva a 360 gradi per tutti i sensi. Sarà accessibile dall’estate/autunno 2022, gratuitamente e 24 ore su 24.

© SHA.ART

Lebendiges Haus

Dominikanerbastei 11
1010 Wien

House of Strauss

Un nuovo hotspot musicale aprirà le sue porte nell’autunno 2022 a Vienna: La “House of Strauss” (La casa di Strauss) al Casino Zögernitz. Aperto nel 1837 dal padre di Johann Strauss, il casinò è stato per molti anni un luogo di incontro per la società viennese. Nella sala Strauss, i fratelli Johann ed Eduard Strauss si esibirono in numerosi concerti a partire dal 1880. Qui si può rivivere l'arte di vivere viennese: con la musica classica leggera, la cucina raffinata della Brasserie Casino Zögernitz e una mostra interattiva che permette di conoscere la dinastia Strauss in tutte le sue sfaccettature. Qui il motto è: celebrare il momento.

Johann Strauss
© House of Strauss

House of Strauss

Döblinger Hauptstraße 76
1190 Wien

Josephinum

Dopo una ristrutturazione generale, nell’autunno 2022 anche il Josephinum, che ospita le collezioni dell'Università di Medicina di Vienna, riaprirà nel 9° distretto. Dal 2019 l’edificio del XVIII secolo, posto sotto tutela dei beni culturali, viene convertito e ampliato in un museo di storia della medicina. Prima di tutto, si deve ripristinare lo stato originale di questo gioiello architettonico del classicismo. Il fulcro del Josephinum - una storica aula di nove metri di altezza - viene ad esempio ricostruito. Anche il piazzale e l'area d'ingresso vengono ridisegnati. Il Josephinum dispone di una collezione di storia della medicina unica in Europa. In futuro sono previste diverse mostre permanenti.

© Josephinum/Hertha Hurnaus

Josephinum Collezioni dell'Università di Medicina di Vienna

Währinger Straße 25
1090 Vienna
  • Orari di apertura

    • Mer, 16:00 - 20:00
    • Ven - Sab, 10:00 - 18:00
    • Aufgrund von Renovierungsarbeiten ist das Josephinum derzeit geschlossen

  • Accessibilità

    • Ingresso principale
      • 1 Gradini (Porte a vento a doppia anta77 cm largo)
    • Ingresso secondario
      • 1 Gradini (Porte a vento a doppia anta 70 cm largo)
      • Rampa 90 cm  largo
    • Con ascensore
      • Porta 80 cm largo
    • Ulteriori informazioni
      • Ammessi i cani guida per non vedenti
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.
    • Note

      Exhibition rooms: no steps, can be reached by elevator, escort recommended.

      3 steps between garden and museum.

Wien Museum Karlsplatz

Ha già alcuni anni al suo attivo e brillerà in uno splendore completamente nuovo dopo un necessario intervento di ampliamento e ricostruzione: si tratta del Wien Museum nella Karlsplatz, che dal 1959 documenta la storia della città dal neolitico ad oggi. I lavori sono in pieno svolgimento. Con uno spazio raddoppiato rispetto a prima, il moderno edificio del museo offrirà molto spazio per la mostra permanente ampliata, ma anche per eventi e programmi educativi. Si potrà anche godere di un'enorme terrazza (liberamente accessibile) con vista sulla Karlsplatz. Riapertura prevista: fine 2023.

© Certov / Winkler + Ruck Architekten

Wien Museum Karlsplatz

Karlsplatz
1040 Vienna
  • Note

    • Il Wien Museum in Karlplatz è attualmente chiuso per lavori di ristrutturazione. Per tutta la durata dei lavori sarà utilizzato il Wien Museum MUSA come sede per esposizioni di tema storico-culturale.

  • Vienna City Card

    • Vantaggi con la Vienna City Card: -30%

      Additional information on the offer: Standard ticket price: 7€

  • Prezzi

    • Free admission on first Sunday of the month
  • Orari di apertura

    • Closed due to renovation.

  • Accessibilità

    • Ingresso principale
      • senza gradini (Porte a vento a doppia anta179 cm largo)
        via ramp
    • Parcheggi Ingresso principale
      • Parcheggi per disabili presenti
        directly behind the museum (Maderstrasse), access to the museum: no steps
    • Ulteriori informazioni
      • Ammessi i cani guida per non vedenti
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.
    • Offerte speciali per persone disabili

      Wheelchair for rental, seats available. Permanent exhibition tours for visually impaired visitors by prior arrangement (Tel. +43 1 505 87 47-85 180). Overview map in large print available.

    • Note

      The exhibition area is accessible via elevator (orientation with Braille) and deducible with the wheelchair.

Villa Beer

Si tratta di un vero e proprio capolavoro modernista che ha ospitato generazioni di residenti e che una volta serviva anche come sede dei servizi segreti britannici: Villa Beer, costruita nel periodo tra le due guerre da Josef Frank e Oskar Wlach. Ora, il nuovo proprietario Lothar Trierenberg sta trasformando il gioiello architettonico di quattro piani a Hietzing in una casa museo, per renderlo permanentemente accessibile al pubblico. Attualmente si sta lavorando a un concetto che include la ristrutturazione, pianificando la riapertura entro l’inizio del 2024.

© Wolfgang Thaler

Testo: Maria Schaller

Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
A *

Oggetto: Suggerimento da parte di www.vienna.info

Valuta l’articolo
Valuta l’articolo

Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *

Non siete ancora sazi?