Tu sei qui:

© Österreich Werbung/1000Things

Il tuo soggiorno sicuro a Vienna

La vita pubblica di Vienna può riprendere (quasi) come al solito a condizioni particolari. Per la maggior parte dei settori, è richiesto un certificato che dimostri un test negativo, la guarigione o l’avvenuta vaccinazione. Puoi scoprire dove eseguire il test a Vienna qui:

Possibilità di test a Vienna

Informazioni da sapere al momento:

Per poter accedere a locali, alberghi e manifestazioni culturali, nonché piscine all’aperto e altre attività ricreative, è necessario un certificato che dimostri un test negativo al Coronavirus o il certificato di avvenuta vaccinazione con un vaccino approvato dall’EMA (Biontec/Pfizer, Moderna, AstraZeneca, Johnson & Johnson) oppure l’attestato medico di guarigione. I tamponi molecolari sono validi per 48 ore e i test antigenici per 24 ore per le persone dai 12 anni. L’attestato generico è obbligatorio a Vienna per le persone a partire dai 6 anni di età (i tamponi molecolari per i bambini dai 6 ai 12 anni valgono 72 ore, i test antigenici 48 ore).

  • Hotel: le persone con tampone negativo, vaccinate e guarite possono pernottare presso gli hotel di Vienna. Informazioni per gli ospiti dell'hotel
  • Ristorazione e vita notturna: L’accesso a locali, bar e ristoranti è consentito solo a chi si sia sottoposto a test, vaccinazione o che possa provare l’avvenuta guarigione. Per frequentare discoteche e locali notturni: accesso consentito solo con vaccinazione o test PCR negativo. Gli avventori dei locali devono registrarsi. L'obbligo di mascherina e il coprifuoco sono aboliti. Bar, locali notturni e discoteche sono aperti.
  • Eventi: i grandi eventi sono di nuovo consentiti senza restrizioni per le persone vaccinate, guarite e con test negativo - anche senza mascherine.
  • Gli enti culturali e le strutture ricreative (teatri di prosa e lirici, sale da concerto, , cinema, zoo, piscine all'aperto, palestre e strutture sportive non pubbliche, parchi di divertimento) sono aperti. Rimangono valide le regole di ingresso per le persone con test negativo, guarite o vaccinate, così come le mascherine in alcune zone.
  • Nei musei, biblioteche e archivi le mascherine sono obbligatorie. Le persone non vaccinate devono indossare una mascherina FFP2. In questo caso non serve nessun documento per accedere.
  • I fornitori di servizi estetici, come parrucchieri e saloni di bellezza, sono aperti. Ingresso consentito a persone con test negativo, guarite e vaccinate. Le mascherine non sono obbligatorie.

Per le persone a cui è stato somministrato uno dei vaccini autorizzati dall’EMA (Biontec/Pfizer, Moderna, AstraZeneca, Johnson & Johnson), valgono le norme seguenti:

  • Il certificato di vaccinazione ha una validità di 360 giorni dalla data della seconda dose.

  • I vaccini per i quali è prevista un’unica dose (ad esempio quelli della Johnson & Johnson) sono validi dal 22° giorno dopo la somministrazione per un totale di 270 giorni dalla data della vaccinazione.

  • Per le persone già guarite che hanno ricevuto una dose, dalla data della vaccinazione questa resta valida per 360 giorni.

  • La terza dose (oppure la seconda dose nel caso dei vaccini in unica dose e delle persone guarite) ha una validità di 360 giorni.

Obbligo di mascherina

  • La mascherina è obbligatoria per gli adulti e per i ragazzi dai 14 anni.
  • La mascherina FFP2 è obbligatoria nell'ambito del commercio dei generi alimentari, sui trasporti pubblici, nelle farmacie, nelle banche, nei luoghi pubblici al chiuso e nelle istituzioni culturali (teatri, sale da concerto, cinema, ...). 
  • Per i non vaccinati è inoltre obbligatorio usare la mascherina FFP2 in tutte le attività commerciali, nei musei, nelle biblioteche, nelle librerie e negli archivi. Per le persone vaccinate è sufficiente una protezione bocca-naso, si consiglia l’uso di una mascherina FFP2.
  • Le visiere complete o le mascherine in plastica non sono considerate protezioni per naso e bocca.

Mezzi pubblici

  • Sui mezzi pubblici è obbligatorio indossare la mascherina FFP2.
  • La circolazione dei mezzi pubblici a Vienna non è soggetta a limitazioni. Per accedere alle stazioni del servizio di trasporto pubblico e su tutti i mezzi pubblici è obbligatorio l’uso della mascherina FFP2.
  • Nei taxi è obbligatorio l’uso della mascherina FFP2.
  • Il City Airport Train CAT dall’aeroporto alla stazione Wien Mitte ha sospeso il servizio fino a nuova comunicazione. Informazioni alternative per raggiungere il centro dall’aeroporto.

Informazioni per i visitatori di Vienna

Sono aperti i seguenti Uffici informazioni turistiche:

  • Albertinaplatz tutti i giorni dalle 10 alle 18.
  • Stazione Centrale tutti i giorni dalle 9.00 alle 17.00.
  • Aeroporto di Vienna tutti i giorni dalle 9 alle 17.30.

Ulteriori informazioni

Valuta l’articolo
Valuta l’articolo

Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *

Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
A *

Oggetto: Suggerimento da parte di www.vienna.info