Informazioni aggiornate sul Covid-19

Ciclista sul Ring davanti a un tram

Tu sei qui:

Menschen mit Masken am Bahnhof
© Österreich Werbung/Harald Eisenberger

Pernottamento a Vienna

Gli hotel di Vienna possono finalmente riaprire ai turisti!

Una lista degli hotel attualmente aperti è disponibile sul sito della Camera di Commercio di Vienna.

Tutti i dipendenti dell'industria alberghiera devono essere sottoposti a test più volte alla settimana per garantire la sicurezza dei loro ospiti.

Marchio Safe Stay

Essendo una nota meta di viaggio, Vienna ha stabilito fin da subito rigorose norme di sicurezza e di igiene per le proprie strutture ricettive. Adesso esiste anche un apposito sigillo di sicurezza denominato Safe Stay, sviluppato dalla Camera di Commercio di Vienna in cooperazione con l’Ente per il Turismo di Vienna. La nomina di un incaricato Covid-19 e controlli periodici a cui sottoporre i collaboratori sono solo alcune delle misure da adottare. Un pacchetto di tutele generali permette agli ospiti degli hotel viennesi certificati (riconoscibili dalla targhetta all’ingresso dell’hotel) di fare sonni tranquilli.

Tutti gli hotel certificati sono visibili nella nostra Ricerca hotel.

Requisiti per un pernottamento in un hotel viennese:

  • All'arrivo in hotel, è richiesto un test coronarico negativo, la conferma della vaccinazione o la prova dell'infezione da Covid-19 sopravvissuta.
  • In caso di uso esclusivo della camera, suite o appartamento, questo test non deve essere rinnovato.
  • Tuttavia, i "test d'ingresso" sono richiesti per l'uso del ristorante dell'hotel o della zona termale: un test antigenico è valido per 48 ore, e un test PCR è valido per 72 ore.
  • Nelle aree pubbliche si deve indossare una maschera FFP2 e mantenere una distanza minima di due metri dagli altri gruppi di ospiti.
  • Per le persone vaccinate con un vaccino approvato dall'EMA, si applicano i seguenti regolamenti:
    • La vaccinazione iniziale è valida dal 22° giorno dopo la prima puntura per un massimo di 3 mesi dalla data della vaccinazione.
    • Il 2° sting estende il periodo di validità di altri 6 mesi (quindi un totale di 9 mesi dal 1° sting).
    • I vaccini per i quali è prevista una sola vaccinazione (ad esempio quelli della Johnson & Johnson) sono validi dal 22° giorno dopo la vaccinazione per un totale di 9 mesi dalla data della vaccinazione.
    • Per le persone che sono già guarite e sono state vaccinate una volta in precedenza, la vaccinazione è valida per 9 mesi dalla data della vaccinazione.

Test per gli ospiti degli hotel – Best Practice:

  • La campagna Alles gurgelt! della città di Vienna viene ampliata: Molti hotel viennesi ora offrono test gratuiti di gargarismi PCR per i loro ospiti. Questi possono essere presi sul posto e restituiti alla reception o portati a una delle stazioni di consegna (Billa, Billa Plus, Bipa, Penny, BP-Merkur Inside, Jet-Billa Stop & Shop, Shell-Billa unterwegs). Il risultato è disponibile entro 24 ore ed è valido per 72 ore.
    Chiedete alla reception se il vostro hotel partecipa alla promozione.
  • In collaborazione con il Centro di Medicina e Salute/Vienna Medical Centre l’Hotel Sacher offre ai propri ospiti la possibilità di sottoposti a un test per il Covid 19. Il test è svolto da un medico direttamente in camera tramite tampone faringeo. Il risultato è disponibile in media dopo un’attesa di 3-6 ore; l’ospite riceve un certificato di buona salute via e-mail e può utilizzarlo poi su richiesta delle autorità come certificazione per il viaggio di ritorno. Per informazioni consultare il Sito dell’Hotel Sacher.
  • Il Park Hyatt Vienna offre una postazione per i test (gestita dalla società Novogenia) direttamente in hotel. Disponibile da lunedì a sabato, dalle 8 alle 18.
  • Gli ospiti di tutti gli hotel di Vienna possono usufruire del DeliveryTest. Un addetto verrà direttamente in hotel ed effettuerà il prelievo per un tampone molecolare.

Regole di condotta generali consigliate e misure igieniche


Rachenabstrich bei Corona-Testung
© WienTourismus/Paul Bauer