Informazioni aggiornate sul Covid-19

Ciclista sul Ring davanti a un tram

Tu sei qui:

Mann, der das Nasenstäbchen in die Testflüssigkeit steckt
© HELMUT FOHRINGER / APA / picturedesk.com

Possibilità per sottoporsi ai test e cosa fare in caso di infezione

Possibilità per sottoporsi ai test

L’Austria offre molte possibilità (gratuite) per sottoporsi ai test rispetto ad altri Paesi nel mondo – anche per i visitatori che non dispongono di un numero di previdenza austriaco. Sfruttate quindi la possibilità di sottoporvi agli esami per il vostro interesse e quello di chi vi sta vicino.

Test gratuiti

  • I turisti possono sottoporsi gratuitamente al test (test antigenico rapido) presso le postazioni stradali per i test della città di Vienna. È necessaria la prenotazione!
    Si noti che alcune postazioni stradali sono accessibili solo a persone asintomatiche!
  • I visitatori in possesso di e-Card/tessera sanitaria austriaca possono sottoporsi gratuitamente ai test anche presso le farmacie (prenotazione richiesta).
  • Anche presso il centro commerciale "The Mall" della stazione Wien Mitte sono disponibili test rapidi gratuiti per i visitatori in possesso di e-card/tessera sanitaria austriaca (prenotazione consigliata).

Test a pagamento

  • I laboratori privati di Vienna offrono diverse possibilità per sottoporsi ai test.
  • I visitatori possono sottoporsi a test antigenici presso diverse farmacie farmacie di Vienna. È necessario prenotare!
  • I test PCR e i test antigenici sono disponibili senza prenotazione anche presso le postazioni per i test Covid-19 in Taubstummengasse 5, 1040 Vienna e/o Lugeck 6, 1010 Vienna.
  • Presso l’Health Center dell’aeroporto di Vienna è possibile sottoporsi sia a un test PCR, sia a un test antigenico rapido (Roche SARS-CoV-2 Rapid Antigen Test).
  • Gli ospiti dell’hotel possono eseguire un tampone molecolare (tampone PCR) tramite il servizio DeliveryTest anche direttamente in hotel. A prelevare i campioni saranno delle persone appositamente addestrate.
  • L’Hotel Sacher, il Palais Hansen Kempinski e l’Hotel Park Hyatt offrono ai propri ospiti la possibilità di effettuare un test per il Covid-19 (test rapido PCR o test antigenico) in hotel. Maggiori informazioni su questa offerta sono disponibili contattando direttamente questi hotel o consultando i rispettivi siti Internet.

Sospetto di contagio

Qualora doveste ammalarvi durante il vostro soggiorno, sarete ovviamente assistiti e avrete diritto all'assistenza medica gratuita. Seguite le indicazioni seguenti:

  • Se avete il sospetto di esservi infettati, vi preghiamo di rimanere presso la struttura ricettiva in cui vi trovate ed evitare i luoghi affollati come ad esempio i mezzi pubblici.
  • Contattate il numero di emergenza sanitaria 1450: riceverete una consulenza medica da parte di personale sanitario, insieme a ulteriori informazioni.
  • Consultate inoltre la lista di controllo dei sintomi.

Ammalarsi in vacanza: assistenza per chi visita Vienna

  • Se, nonostante tutte le precauzioni, doveste ammalarvi durante il vostro soggiorno a Vienna, potrete contare sulle molte misure igienico-sanitarie della città. Per i casi di sospetto COVID-19, ovvero di persone con lievi stati patologici, che non hanno la possibilità di fare la quarantena a casa, sono disponibili alcune strutture ricettive (nella zona dell’Ospedale Otto Wagner, Padiglioni 9 e 15). È prevista inoltre la realizzazione di un ulteriore centro di assistenza presso l’Hotel de France.
  • Chi dovesse trovarsi a trascorrere la quarantena in una delle strutture della città di Vienna a seguito di misure ufficiali ovvero provvedimenti delle autorità preposte (sulla base della legge sulle epidemie), non dovrà sostenere i costi del proprio soggiorno.

Test volontari

  • I viaggiatori in arrivo che desiderano sottoporsi a un test volontario dopo cinque giorni di quarantena (tramite test PCR o antigenico), possono farlo presso gli enti indicati qui sotto. La quarantena può essere interrotta per il tempo necessario a eseguire gli esami.
  • Per i pazienti positivi al Covid l’obbligo di quarantena a Vienna è stato prolungato a 14 giorni a causa della variante più aggressiva di Coronavirus B.1.1.7. È possibile interrompere anticipatamente la quarantena qualora un test successivo mostri una carica bassa. In questo caso è possibile in via eccezionale concludere la quarantena anticipatamente al decimo giorno.