Insegna del "Zum Gschupftn Ferdl"
© Mark Glassner

Zum Gschupftn Ferdl

L’Heuriger, così come lo conosciamo, è un pezzo di cultura viennese. Ma il nuovo locale „Zum Gschupftn Ferdl“, nel centro di Vienna, si sottrae al classico cliché dell‘Heuriger, rinnovandone completamente l‘immagine. La facciata e l‘osteria presentano un look tutto pixel e adesivi ispirato ai videogames degli anni 80. Qui fa la sua comparsa anche Pacman. Nella stanza sul retro, a sorpresa, spunta una stube in legno di cirmolo completamente dipinta di bianco, allestita dall’artista Filius de Lacroix.

Come ogni Heuriger che si rispetti, anche il locale Zum Gschupftn Ferdl offre diverse varianti di merende al tagliere – con prelibatezze provenienti da produttori di prim'ordine. Vengono inoltre serviti piatti caldi tipici della cucina austriaca. E, nel segno dell’antica tradizione degli Heuriger, neanche qui può mancare una raffinata selezione di vini austriaci.

Durante il fine settimana c’è anche un intrattenimento musicale, il venerdì e il sabato generalmente con DJ, il mercoledì certe volte con concerti dal vivo di vari gruppi, in cui si dà spazio anche alla nuova canzone viennese. Durante la settimana gli ospiti possono scegliere la loro musica dal jukebox fornito di 700 brani di musica esclusivamente austriaca.

Facciata di un locale con persone davanti
© Mark Glassner
Bancone di un locale
© Mark Glassner
Stube di legno cirmolo bianco con tavola apparecchiata
© Mark Glassner
Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *