Cioccolatino con decorazioni floreali

Dolci boccioli: fiori da gustare

Rose, fiori di ciliegio, nontiscordardime e calendole sono soltanto alcuni degli ingredienti che Michael Diewald utilizza per i suoi pasticcini floreali. Da oltre dieci anni l’autodidatta viennese raccoglie piante selvatiche dai fiori particolarmente belli per farne fini praline candite con zucchero. Le bomboniere, che variano di stagione in stagione e contengono rispettivamente 6 o 12 praline, portano nomi come „Send me roses“, „Spicy Flowers“, „Fleurs de Luxe“ e „Wilde Früchte“ e contengono ingredienti insoliti tra cui ruta o foglie di origano, per menzionarne solo alcuni. Il giorno previsto per le vendite, il giovedì, i golosi potranno scoprire all’indirizzo Schmalzhofgasse con quanta perfezione tra gli estratti di geranio, i fiori di bossolo o le noci di acagiù si combinino al sapore del cacao.

Che l’imperatrice Elisabetta, il cui punto vita misurava soltanto 51 centimentri si permettesse di mangiare dolciumi, ha dell’incredibile. Eppure il titolare della pasticceria regio-imperiale Demel aveva il compito di fornire a Sisi direttamente al Palazzo Imperiale le violette candite. Ancora oggi il negozio di Demel situato lungo il Kohlmarkt propone alla clientela squisiti fiori di violetta ricoperti di zucchero. Una tentazione per così dire imperiale che si avverte già alla vista della bella bonboniera che li contiene, decorata da delicati disegni di violette.

Fiori che non appassiscono mai ornano anche la serie di porcellane „Wiener Blütendekor“ (decorazioni floreali viennesi) della nota manifattura di porcellane Augarten. Tra i motivi più popolari c’è la „Wiener Rose“, la rosa viennese dai bordini verdi che dal 1924 caratterizza i servizi da tavola, da tè, da caffè alla viennese, e da espresso Augarten. Semplici ed eleganti sono anche le altre decorazioni floreali dipinte sulla porcellana bianca della serie. Fiori come la pianella della Madonna, la campanula, la rosa selvatica, il papavero ed il ciclamino richiamano l’amore per la natura tipico del biedermeier, anche se ai giorni nostri il linguaggio dei fiori, così diffuso all’epoca, è un po’ caduto in disuso.

Cioccolatino con decorazioni floreali
Blühendes Konfekt: pasticcini floreali
Una scatola di violette zuccherate
Demel: violetta ricoperti di zucchero

Blühendes Konfekt Michael Diewald

Schmalzhofgasse 19 , 1060 Wien

Pasticceria di corte regia-imperiale Demel

Kohlmarkt 14 , 1010 Wien
  • Orari di apertura

    • tutti i giorni, 09:00 - 19:00
  • Accessibilità

    • Ingresso principale
      • senza gradini (Porte a vento a doppia anta   115  cm  largo )
    • Con ascensore
      • 115 cm largo , Porta 75 cm largo
    • Ulteriori informazioni
      • Ammessi i cani guida per non vedenti
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.

Porcellane Augarten di Vienna

Obere Augartenstraße 1, 1020 Wien
  • Prezzi

  • Orari di apertura

    • Lun - Sab, 10:00 - 18:00
    • Guided tours: Mo-Fr 10.15 a.m. and 11.30 a.m. (except on public holidays)
  • Accessibilità

    • Ingresso principale
      • senza gradini (Porte a vento a doppia anta )
    • Con ascensore
      • 150 cm largo e 180 cm profondo , Porta 120 cm largo
    • Ulteriori informazioni
      • Ammessi i cani guida per non vedenti
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.

Augarten flagship store

Spiegelgasse 3, 1010 Wien
Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *
Appellativo