Castello Belvedere, Vienna

Voglia di Barocco?

Non solo la pizza e l’espresso vengono dall’Italia. Anche il Barocco affonda le sue radici nel Bel Paese. L’abbondanza degli ornamenti e le forme opulente sono le caratteristiche di questo stile, la cui fioritura a Vienna iniziò intorno al 1600 con la Controriforma per culminare poi nel Settecento con il tardo Barocco. A quel tempo nella città, che oltre ad essere la capitale era anche la residenza dell’imperatore, ogni personaggio di un certo rango si faceva costruire una villa, un palazzo o una chiesa. Gli architetti Johann Lucas von Hildebrandt e Johann Bernhard Fischer von Erlach erano sempre impegnati. Il primo dei due progettò nel 1717 il Belvedere superiore che, con la sua posizione panoramica, fino ad oggi non ha perso nulla del suo fascino. Il palazzo, i giardini e il Belvedere inferiore sono un’opera d’arte totale del Barocco che ospita anche la collezione dei dipinti di Klimt, celebre in tutto il mondo.

Il committente della più nota chiesa barocca di Vienna fu Carlo VI (Karlskirche). Il cosiddetto “imperatore del Barocco” e padre di Maria Teresa la fece costruire a partire dal 1716 in ringraziamento per la cessazione dell’epidemia di peste. Il nome però la chiesa non lo deve all’imperatore ma a San Carlo Borromeo, che si adoperò di persona per assistere i malati. Particolarmente interessanti sono gli affreschi del soffitto realizzati da Johann Michael Rottmayr, che si possono ammirare da vicino grazie ad una ascensore panoramico. I lavori di costruzione della chiesa durarono oltre vent’anni. Come molte altre costruzioni barocche, doveva fungere da simbolo del potere sacro e profano degli Asburgo, che non solo avevano respinto il Protestantesimo ma nel 1683 avevano anche cacciato l’esercito turco che assediava la città.

Da pollaio a MuseumsQuartier

Nel 1713 Carlo VI fece costruire nelle vicinanze delle Hofburg le barocche scuderie imperiali, che avrebbero dovuto ospitare 600 cavalli e 200 carrozze. L’area scelta per edificarle era il cosiddetto “pollaio” imperiale. Oggi gli edifici non ospitano più né cavalli né pollame, ma quadri di Klimt, Schiele, Warhol e colorati mobili outdoor. Il Museums-Quartier è uno dei distretti culturali più estesi del mondo. Il Museo Leopold, il mumok, la Kunsthalle Wien e l’Architekturzentrum Wien si inseriscono armoniosamente nel complesso, in perfetta simbiosi con i diversi locali e le aree dove rilassarsi.

La Scuola di Equitazione spagnola invece ancora oggi ospita cavalli. Gli spettacoli dei celeberrimi Lipizzani continuano ad aver luogo nel barocco Maneggio d’Inverno, costruito tra il 1729 e il 1735. E il Salone di Gala della Biblioteca nazionale austriaca, eretta tra il 1723 e il 1726, custodisce i libri di quella che era la biblioteca di corte, nonché la biblioteca del principe Eugenio di Savoia.  

Barocche residenze di città

Prima dell’edificazione della biblioteca, la collezione di libri del principe si trovava nel suo palazzo di città, il cosiddetto Winterpalais, la cui costruzione fu avviata nel 1696. Oggi le sale barocche fanno da cornice a rassegne di arte contemporanea. Dopo il recente restauro le sale di gala e la scalinata sono tornate com’erano una volta: un trionfo di velluti, stucchi e dorature.

Ancora più sfarzoso è il Palazzo di Città Liechtenstein, i cui lavori di costruzione iniziarono nel 1691 e che viene considerato il primo importante palazzo barocco di Vienna. Alcuni anni fa fu restaurato per un investimento di 100 milioni di euro. I due piani superiori dell’edificio vantano uno delle più belle scalinate barocche di Vienna. Molto suggestivi, ora come un tempo, sono i saloni di gala dall’arredamento in stile neorococò, il parquet Thonet e i lampadari a corona che pesano tonnellate. La principessa Nora Fugger scrisse nella sua biografia edita nel 1932: “In quanto a bellezza e splendore il palazzo non ha paragoni in Europa”. Un’affermazione che non avrà fatto contenti gli italiani...

Testo: Robert Seydel

Videos

Castello Belvedere (Schloss Belvedere)

Prinz-Eugen-Straße 27 , 1030 Wien
  • Prezzi

  • Accessibilità

    • Parcheggi Ingresso principale
      • Parcheggi per disabili presenti
    • Ulteriori informazioni
      • Ammessi i cani guida per non vedenti
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.
    • Offerte speciali per persone disabili

      Reduced admission for persons with disabilities and their escorts (3 Euro each). Tours in Austrian sign language, "seeing differently" (tactile tours) for the blind and visually impaired in groups are possible in the Upper and Lower Belvedere.

    • Note

      People with visual impairments can be collected from the nearest tram station. Please provide information on this when making arrangement. Trained seeing-eye dogs (with ID) may be taken into all areas of the collection. A wheelchair is available at the cloakroom for visitors who have difficulty walking. Some seating is also available in the exhibition rooms or will be provided during the tours.

Winterpalais (palazzo d'inverno)

Himmelpfortgasse 4-8, 1010 Wien

Scuola di Equitazione Spagnola (Spanische Hofreitschule)

Michaelerplatz 1 (Besucherzentrum), 1010 Wien
  • Prezzi

    • Biglietto combinato “Gli oggetti preziosi dell’imperatore” (Camera del tesoro e addestramento del mattino nella Scuola di Equitazione spagnola): € 22
    • Vantaggi con la Vienna Card:
  • Accessibilità

    • Ingresso principale
      • (Porte a vento a doppia anta   160  cm  largo )
      • Rampa 100  cm  lungo , 40  cm  alto
    • Parcheggi Ingresso principale
      • Parcheggi per disabili presenti
    • Ulteriori informazioni
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.
    • Offerte speciali per persone disabili

      Guided tour for the visually impaired on request.
      Wheelchair seats for the morning exercise and the tours by request.
      Program information, prices and availability on request.

MuseumsQuartier di Vienna

Museumsplatz 1 , 1070 Wien
  • Accessibilità

    • Ingresso principale
      • senza gradini
    • Parcheggi Ingresso principale
      • 10 Parcheggi per disabili presenti
    • Con ascensore
    • Ulteriori informazioni
      • Ammessi i cani guida per non vedenti
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.
    • Offerte speciali per persone disabili

      Wheelchair service in the MQ-Point by the main entrance: daily 10 am – 7 pm free rental (form of ID left as a deposit). Inductive audio systems in the auditoriums (Hall E + G).

    • Note

      Access to all MuseumsQuartier institutions: no steps. All public elevators are suitable for wheelchairs. 6 free parking spaces for visitors with special needs on the premises (access: Burggasse / Volkstheater) with proper identification and 4 parking spaces for visitors with special needs in the parking garage (basement level 2 next to elevator, access: main entrance Museumsplatz).

Chiesa di San Carlo (Karlskirche)

Karlsplatz , 1040 Wien
  • Prezzi

    • Adulti   €8,00
    • Erhaltungsbeitrag, inkl. Lift
    • Vantaggi con la Vienna Card:
  • Orari di apertura

    • Lun - Sab, 09:00 - 12:30
    • Lun - Sab, 13:00 - 18:00
    • Dom, 12:00 - 17:45
    • festivi, 12:00 - 17:45
    • ultima salita alla cupola con l'ascensore 17.30
  • Accessibilità

    • Ingresso principale
      • 14 Gradini ( Porta  300  cm  largo )
    • Ingresso secondario
      • 13 Gradini
    • Ulteriori informazioni
      • Ammessi i cani guida per non vedenti
    • Offerte speciali per persone disabili

      Visitors with ID for persons with special needs: free entry and elevator to the panorama.

    • Note

      Interior: 11 steps. Ask staff for assistance.

Biblioteca Nazionale Austriaca (Österreichische Nationalbibliothek)

Josefsplatz 1 , 1010 Wien
  • Prezzi

  • Orari di apertura

    • Mar - Dom, 10:00 - 18:00
    • Gio, 10:00 - 21:00
    • Da giugno a settembre aperto tutti i giorni
  • Accessibilità

    • Ingresso principale
      • senza gradini
    • Con ascensore
      • 122 cm largo e 130 cm profondo , Porta 90 cm largo
    • Ulteriori informazioni
      • Ammessi i cani guida per non vedenti
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.
    • Offerte speciali per persone disabili

      Guided tours for visitors with disabilities and special needs on prior arrangement.

    • Note

      Main entrance on first floor and access to Grand Hall on second floor: entrance Josefsplatz.

Palazzo di Città Liechtenstein

Bankgasse 9, 1010 Wien
  • Accessibilità

    • Ingresso principale
      • 5 Gradini (Porte a vento a doppia anta   155  cm  largo )
    • Ingresso secondario
      • senza gradini (Porte a vento a doppia anta 155 cm largo )
    • Con ascensore
      • 157 cm largo e 140 cm profondo , Porta 90 cm largo
    • Ulteriori informazioni
      • Ammessi i cani guida per non vedenti
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.
    • Note

      Wheelchair, stairlift, mobile stairlift available (please notify requirements in advance, if possible).

 

Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *
Appellativo