Pagaiatore su stand up paddle

Divertimento sul grande fiume

L’offerta ricreativa qui è enorme. A nord, presso la marina di Kuchelau i motoscafi non aspettano che di sfrecciare tra i flutti. Tra i momenti più elettrizzanti per chi è alla guida di un bolide ci sono i cosiddetti “breakstop” (una brusca frenata che fa abbassare la prua) e gli “U-turn” (cambiamenti di direzione di 180 a 270 gradi). Anche gli appassionati di wakeboard, wakesurf e sci nautico possono praticare qui le loro discipline.

Più a valle si trova il Vecchio Danubio che nel Settecento era il braccio principale del fiume e trasportava dunque la maggior parte delle acque. Dopo la regolazione avvenuta nel 1875 il braccio principale prese il nome di “Altwasser”, vecchia acqua, da cui deriva anche il nome attuale. Oggi in questo paradiso ricreativo si possono noleggiare circa 500 barche a remi, elettriche e pedalò. Il posto è perfetto anche per chi vuole praticare la vela, nuotare o semplicemente abbronzarsi disteso su uno dei bellissimi prati e nei popolari stabilimenti balneari dell’area. Chi la giornata sull’acqua la vuole trascorrere attivamente non si perda lo Stand Up Paddling Center Wien, al limite orientale dello stabilimento balneare Gänsehäufel; da qui, muniti di board e pagaia, ci si potrà lanciare alla scoperta delle acque di Vienna in modo nuovo.

Chi raggiunge l’estremità meridionale del Vecchio Danubio per poi proseguire verso le sponde del Nuovo Danubio troverà due fantastiche location che non distano molto l’una dall’altra e che veramente vanno viste. Al Vienna City Beach Club ci si potrà cimentare in un’appassionante partita di beach volley o sorseggiare un cocktail dalla sdraio. Qui il popolo della notte balla e fa festa anche fino all’alba. Dopo una breve passeggiata si vedrà già da lontano persone sugli sci d’acqua che, trascinate da un’apposito skilift, si lanciano in salti spettacolari. Qui infatti si trova il Wakeboardlift Wien, uno skilift nautico molto apprezzato soprattutto dai giovani. L’impianto, di cui fa parte anche il ristorante wake_up, è una vera e propria oasi del divertimento e del relax, che inoltre è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici (fermata della linea U2 del metrò “Donaustadtbrücke”).

Di fronte, sul lato dell’Handelskai, si trova il moderno porticciolo Marina Wien, che accoglie barche e motoscafi e del quale fanno parte anche il ristorante Marina e l’IMPIANTO RICREATIVO Spider-Rock. Qui gommoni come quelli dei Navy Seals con una potenza fino a 900 cavalli vapore volano sull’acqua ad una velocità che arriva ai 120 km/h: adrenalina alle stelle! Al parco avventura per grandi e piccini si può anche sorvolare Vienna: con l’impianto Flying-Fox, lungo 380 metri, ci si libra nel cielo e lungo l’acqua ad un’altezza di 40 metri.

L’ultima tappa di questo avventuroso viaggio lungo il Danubio sono le rapide artificiali presso il ponte Steinspornbrücke. Questo, che è il primo impianto del suo genere in Austria, soddisfa gli standard internazionali previsti per le competizioni, ma anche gli sportivi amatori, che potranno farsi trasportare dalle acque a colpi di pagaia praticando il rafting o il kayaking.

Testo: Angelika Öttl

Videos:

Vienna City Beach Club

Kaisermühlendamm, Neue Donau Mitte, 1220 Wien
  • Orari di apertura

    • Lun - Gio, 10:30 - 00:00
    • Ven, 10:30 - 04:00
    • Sab, 09:00 - 04:00
    • Dom, 09:00 - 00:00

Wasserarena Kaisermühlen

Neue Donau, nähe Reichsbrücke, 1220 Wien

Porticciolo turistico Marina Wien

Handelskai 343, 1020 Wien
  • Orari di apertura

    • 01. Aprile fino a 31. Ottobre
    • Lun - Sab, 10:00 - 18:00
    • Dom, 10:00 - 15:00
    • festivi, 10:00 - 15:00

Yachthafen Kuchelau

Kuchelauer Hafenstrasse 2, 1190 Wien

 

Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *
Appellativo