I contenuti di questa pagina sono stati archiviati e potrebbero non essere più attuali.

La cantante Elina Garanca in abito rosso.
© Holger Hage

39° Festival internazionale della musica

Mantenere viva la tradizione e mettere a confronto il glorioso passato con l’innovativo presente: con questa idea il sovrintendente Egon Seefehlner fondò nel 1947 il Festival internazionale della musica della Wiener Konzerthausgesellschaft. Perseguendo questa missione, anche quest’anno il festival presenta alcune selezionate star di livello mondiale. Quest’anno il Festival della Musica sarà aperto alla Konzerthaus l’11 maggio dall’Orchestra Filarmonica di Vienna diretta da Franz Welser-Möst con la Sinfonia n. 8 di Gustav Mahler. Fino al concerto finale con la diva Diana Krall che si terrà l’1 luglio, si susseguiranno numerosi spettacoli ospiti di orchestre internazionali ed esibizioni musicali di rinomati solisti.

Varietà musicale

Oltre alle molteplici forme di arte dello spettacolo come il teatro musicale o la video-opera, nel festival trova di nuovo spazio un’ampia gamma di generi. Si spazia dal recital del mezzosoprano lettone Elīna Garanča alle serate per pianoforte con Hélène Grimaud e a una serata liederistica con Diana Damrau fino alle grandi opere coristiche come il "War Requiem" di Benjamin Britten con l’Orchestre de Paris diretta da Daniel Harding.

Anche la musica da camera viene proposta al pubblico in tutta la sua varietà: si possono ascoltare sia i Philarmonix, ad esempio, sia l’Artemis Quartett. Completano l’intero pro-

gramma, nelle migliori tradizioni della Konzerthaus, una nutrita serie di concerti di jazz e world music nonché manifestazioni aventi come oggetto il cinema e la letteratura. Per tutto il periodo del festival, le installazioni sonore di Hilario Isola ed Enrico Ascoli sulla scalinata principale del grande foyer trasformeranno il festival in un’esperienza unica e irripetibile.

39° Festival internazionale della musica 2019

11/5-1/7/2019

Programma dettagliato

Konzerthaus di Vienna

Lothringerstraße 20, 1030 Wien
  • Prezzi

  • Accessibilità

    • Ingresso principale
      • senza gradini (Porte a vento a doppia anta   140  cm  largo )
      • Rampa 435  cm  lungo
    • Parcheggi Ingresso principale
      • 2 Parcheggi per disabili presenti
    • Con ascensore
      • 94 cm largo e 190 cm profondo , Porta 90 cm largo
    • Ulteriori informazioni
      • Ammessi i cani guida per non vedenti
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.
    • Note

      All halls accessible via elevator, inner ramp.

      2 elevators from ground floor (door width: 90 cm, cabin depth: 190 and 140 cm, cabin width: 94 cm).

      Wheelchair seats: 18 in the Grand Hall, 6 in the Mozart Hall, 3 in the Schubert Hall and 4 in the Berio Hall. Seeing-eye dogs permitted (by prior arrangement).

       

aggiungi al mio programma di viaggio

 

 

 

Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *