Theater an der Wien
© Peter M. Mayr

Theater an der Wien

Con la stagione 2019/20 il Theater an der Wien giunge alla sua quattordicesima stagione, che avrà due temi dominanti: Beethoven e le figure di donne. Per il 250° anniversario della nascita di Beethoven sarà proposto non solo l’allestimento del Fidelio nella versione del 1806 con la regia di Christoph Waltz, ma anche nuovi progetti appositamente commissionati come la prima assoluta dell’opera Egmont di Christian Jost e Christoph Klimke.

Donne forti

Per la serie "Figure femminili forti" il Theater an der Wien presenta Rusalka di Dvořák, la Tragédie lyrique La vestale di Gaspare Spontini, la Halka di Stanisław Moniuszko, la Salomè di Richard Strauss, L’angelo di fuoco di Prokofiev e la Norma di Bellini. Inoltre sono in programma alcune prime nazionali o prime assolute – ad esempio l’ultima opera di Mozart La clemenza di Tito e il progetto straordinario Happiness Machine – 24 Stunden Glück del Klangforum Wien, nel quale dieci cineaste, dieci compositrici e dieci musicisti e musiciste portano in scena il modello dell’"Economia del Bene Comune" in forma di "Musikdrama" cineastico.

Artiste e artisti importanti, tra cui Maria Bengtsson, Angelika Kirchschlager, Natascha Petrinsky, Bo Skovhus e Bertrand de Billy, ed ensemble di primissimo livello come l’Orchestra Sinfonica della radio di Vienna - ORF, i Wiener Symphoniker, il Concentus Musicus Wien e l’Arnold Schoenberg Chor garantiscono una qualità musicale mondiale.

Il Giovane Ensemble del Theater an der Wien si potrà ascoltare alla Kammeroper, seconda sede del Theater an der Wien.

Opera Theater an der Wien, all'esterno

Theater an der Wien, zona d’ingresso

© Rupert Steiner/Theater an der Wien
Theater an der Wien
© Peter M. Mayr
Il Theater an der Wien, di fronte al Naschmarkt

Il Theater an der Wien, di fronte al Naschmarkt

© Peter M. Mayr
Theater an der Wien, tavola commemorativa di Beethoven
Una tavola commemorativa oggi ricorda che Ludwig van Beethoven ha dimorato per qualche tempo anche al Theater an der Wien © H. Prammer
Theater an der Wien, Fidelio, annuncio della premiere
Manifesto teatrale della prima assoluta del “Fidelio” di Beethoven al Theater an der Wien, 1805 © Theater an der Wien
Foto ritratto di Kate Aldrich
Kate Aldrich sulla scena nel ruolo della “Principessa straniera” in “Rusalka” © Fadil Berisha
Foto ritratto di Mari Eriksmoen
Mari Eriksmoen canta la parte di Servilia in “La Clemenza di Tito” di Mozart © Sveinung Bjelland
Foto ritratto di Christoph Waltz
Il vincitore dell’Oscar Christoph Waltz mette in scena l’unica opera lirica di Beethoven, il “Fidelio” © Karl Schöndorfer

Theater an der Wien

Linke Wienzeile 6, 1060 Wien
  • Accessibilità

    • Ingresso principale
      • senza gradini
    • Parcheggi Ingresso principale
      • Parcheggi per disabili presenti
    • Ulteriori informazioni
      • Ammessi i cani guida per non vedenti
      • 2 Posti per sedia a rotelle (stalls)
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.
aggiungi al mio programma di viaggio

 

Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *