Volksoper di Vienna

La Volksoper di Vienna

L’operetta fa parte di Vienna, e il suo posto è nella Volksoper, considerata la casa dell’operetta più importante del mondo. Dal Pipistrello di Johann Strauss allo Studente mendicante di Carl Millöcker, dalla Vedova allegra di Franz Lehár alla Principessa del circo di Emmerich Kálmán, il cartellone della Volksoper per la stagione 2017/18 propone grandi capolavori dell’operetta.

Molto attese saranno due prime assolute: nel Ballo dell’Opera di Richard Heuberger, le signore sottopongono i rispettivi consorti alla prova di fedeltà, generando una gran confusione. E nel Gasparone di Carl Millöcker si assiste all’imperversare di un capobanda non troppo reale.

Non solo operetta

Non resteranno delusi nemmeno gli amanti dell’opera: oltre alle Nozze di Figaro e al Flauto magico di Mozart, alla Traviata e ai Masnadieri di Verdi, il Barbiere di Siviglia di Rossini, il Pinocchio di Paolo Madron (prima assoluta!) e la prima europea di Marilyn Forever (al Kasino in Schwarzenbergplatz) sono la chiara dimostrazione della poliedricità della Volksoper.

Gli appassionati del musical saranno felici di assistere a grandi classici come  Il mago di Oz e My Fair Lady (con Katharina Straßer). Inoltre arriva sul palco della Volksoper uno dei musical più amati di sempre: The Sound of Music, con la canzone nota in tutto il mondo “Edelweiss”. Nel grande successo di Broadway Gypsy Maria Happel interpreta il ruolo principale. In Carousel si può ascoltare una delle più belle canzoni di musical di tutti i tempi: "You’ll Never Walk Alone".

Infine il Balletto con opere come Roméo et Juliette, Sogno di una notte di mezza estate e Cendrillon (Cenerentola) riserverà al pubblico spettacoli di danza eccezionali.

L’odierna Volksoper di Vienna fu inaugurata nel 1898 come “Teatro civico del giubileo dell’Imperatore” e inizialmente vi venivano rappresentati soltanto lavori in prosa. Nel 1903 nel programma degli spettacoli furono accolti anche opere e singspiel. Qui si sono esibiti cantanti conosciuti in tutto il mondo come Maria Jeritza, Leo Slezak e Richard Tauber, mentre Alexander Zemlinsky ha lavorato sul palco come direttore d’orchestra.

In operette e musical selezionati i sopratitoli in inglese servono a rendere comprensibile la trama agli spettatori che non sono di lingua tedesca, perché: “Tutto il mondo ama l’operetta...!"


Volksoper Wien (Volksoper Wien)

Währinger Straße 78, 1090 Wien
  • Prezzi

    • Vantaggi con la Vienna City Card: -10% (discount at all Bundestheater advanced booking offices and at all box offices (excluding premieres and special events)
  • Accessibilità

    • Ingresso secondario
      • senza gradini
    • Con ascensore
      • 89 cm largo e 142 cm profondo , Porta 80 cm largo
    • Ulteriori informazioni
      • Ammessi i cani guida per non vedenti
      • 2 Posti per sedia a rotelle (in stalls, 13 additional wheelchair seats possible, prior notification via phone required 10 days before performance)
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.
    • Note

      Elevator not suitable for wheelchairs.

aggiungi al mio programma di viaggio

 

Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *