I contenuti di questa pagina sono stati archiviati e potrebbero non essere più attuali.

Akkordeon-Festival 2018: Hannah James (UK)
© elly lucas t.

Festival della fisarmonica 2018

Il Festival della fisarmonica di Vienna è giunto già alla 19a edizione. Allieteranno gli appassionati della Quetschn, come chiamano a Vienna la fisarmonica, sia il perpetuarsi della tradizione sia suoni sperimentali. In ogni caso la musica sarà travolgente in tutti i 40 eventi in programma.

L’apertura del Festival, il 24 febbraio, è affidata alla geniale formazione Scurdia, di casa in questa manifestazione che celebra l’incontro fra oriente e occidente e la fusione fra musica classica e nuovi suoni. Nei giorni seguenti si esibirà Otto Lechner, figura artistica di spicco del Festival della fisarmonica, insieme al cantautore marocchino Kadero Rai e a Florian Zack. Il giorno 11 marzo Lechner si unirà alla formazione finlandese Sväng.

Saitenweise e crazy

Quest’anno il Festival propone due programmi paralleli: "Saitenweise" indaga l’interazione fra gli archi e la fisarmonica, mentre "crazy moments" non si ritrae dai suoni stridenti.

Ecco alcune perle della variopinta serie di concerti: la britannica Hannah James si esibirà il 27 febbraio, nella seconda metà del doppio concerto i protagonisti saranno gli austriaci Gebrüder.
Il fisarmonicista austriaco Walther Soyka suonerà il 3 marzo con la formazione Molden/Prozorov/Soyka/Stirner/Wirth, una settimana dopo si esibirà in duo con Karl Stirner alla cetra. Il 5 marzo si terrà il tradizionale concerto di Dobrek Bistro.

L’innovativo duo della nuova musica folk Attwenger, dalla spiccata vena umoristica, si farà sentire il 23 marzo con voce, fisarmonica e percussioni. Il giorno dopo la festa continua con il Russian Gentlemen Club: Aliosha Biz, Roman Grinberg, Georgij Makazaria e Alexander Shevchenko.

Il gala di chiusura il 25 marzo promette grandi cose con il concerto degli austriaci Donauwellenreiter insieme al fisarmonicista italiano Riccardo Tesi, uno dei più eminenti interpreti della fisarmonica diatonica a bottoni. Nella seconda metà del concerto suonerà il Trio Tesi – Geri – Mirabassi.

Lounge e film

Sabato è prevista inoltre l’Akkordeon Festival Lounge al Café Mocca, con la musicista Franziska Hatz e domenica la matinée del film muto con musica dal vivo al Filmcasino.

Festival internazionale della fisarmonica 2018

24/2-25/3/2018
varie location
www.akkordeonfestival.at

Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *