Il duo “Wiener Blond” davanti a un ensemble di archi nel parco
© Theresa Pewal

Canzoni viennesi

La canzone viennese è un vero fenomeno. Quale altra città può vantare un genere musicale che porta il suo nome? Nacque intorno al 1800 ed è ancora vivissima nelle sue diverse correnti. I testi delle tradizionali canzoni, che si suonano ad esempio agli Heuriger, sono imperniati sui temi tipici di Vienna: l’amore, la morte, il vino o la città stessa.

Tradizione: e poi?

Giovani band viennesi l’hanno reinventata in chiave moderna e mescolata ad altri generi come il jazz, il blues e il pop. Artisti tra cui André Heller e Roland Neuwirth sono stati i pionieri, ora è il turno dell’autore e musicista Ernst Molden ad esempio, o anche di gruppi viennesi tra cui 5/8erl in Ehr’n.

Molti interpreti creativi della canzone viennese spostano con la loro musica i confini del genere, ognuno nella sua personalissima modalità.

Tra gli strumentisti di grande talento vanno annoverati il fisarmonicista Otto Lechner o il virtuoso della fisarmonica a bottone Walther Soyka, che, in coppia con Karl Stirner alla cetra combina giocosamente musica folk viennese all’improvvisazione.

Il segno distintivo di Voodoo Jürgens è l’umorismo “nero” dei suoi testi in dialetto viennese. I pezzi del giovane musicista di formazione classica Felix Kramer sono intrisi di emozioni viennesi che ti entrano sottopelle. Il duetto Wiener Blond arricchisce la canzone viennese di beat­boxing, loops e pop. E gli “Strizzirocker”, i furfantelli del rock, Wanda e la luccicante pop band Bilderbuch già da tempo riempiono le sale da concerto in Austria e all’estero.

Dal vivo

Per conoscere il mondo musicale di Vienna si consiglia di ascoltare la musica dal vivo. Nulla di più semplice vista la quantità di festival: wean hean (= sentire Vienna) e il Festival della Firsarmonica si svolgono in primavera, Wien im Rosenstolz in ottobre e il suo ramo Land­partie in maggio. Il Festival dell’Isola del Danubio propone alla fine di giugno un programma di 600 ore e il Popfest in luglio presenta uno spaccato del mondo musicale viennese.

Nei club e nei locali musicali di Vienna si ha l’opportunità di conoscere questi musicisti da vicino. Al Theater am Spittelberg Ernst Molden, Nino aus Wien, Voodoo Jürgens e Wiener Blond hanno regalato al loro pubblico già tanti momenti speciali. Con le loro canzoni viennesi, in cui si riflette l’anima della città.

Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *