Una confezione di wafer Manner
© Manner

Dolce felicità in rosa

Un dolce profumo di cioccolato e nocciole pervade il 17° distretto. Dal 1890 la Manner produce nella sua fabbrica raffinati prodotti dolciari. Il prodotto che ha raccolto il maggior successo sono i wafer Manner. Questi cosiddetti “wafer originali napoletani” ripieni di crema alla nocciola e al cacao partendo da Vienna hanno raccolto un enorme successo in tutto il mondo. Oggi sono un vero cult.

Ci siamo ispirati al numero di wafer contenuti in ogni confezione per rivelarvi dieci fatti sorprendenti sulla Manner.

  • In tutto il mondo si mangiano due confezioni di wafer Manner al secondo, quindi 72.000 wafer all’ora. Se li allineassimo raggiungeremmo una lunghezza di 3.528 metri, messi in altezza sarebbero 26 volte più alti del Duomo di Santo Stefano.
  • I wafer Manner sono tra i souvenir più noti di Vienna. Al Manner-Shop in piazza Stephansplatz se ne vendono fino a 4.000 confezioni al giorno. 
  • I singoli Wafer sono tagliati nella misura migliore per un boccone. La formula del successo è: 49 x 17 x 17 milli-metri. 
  • Un tempo le nocciole provenivano dalla zona intorno a Napoli, è per questo che i wafer della Manner portano anche il nome di “wafer napoletani”.
  • Il Duomo di Santo Stefano fa parte del logo Manner. La Manner infatti è l’unica azienda che ha l’autorizzazione a usare il Duomo di Santo Stefano nel proprio marchio registrato.
  • In segno di gratitudine la Manner finanzia lo “scalpellino più dolce” di Vienna e copre i costi salariali e i costi accessori per uno scalpellino del Duomo di Santo Stefano, che invece di indossare la tuta da lavoro blu, porta una tuta rosa Manner.
  • Si usa il rosa Manner, noto in tutto il mondo, dalla fon-dazione dell’azienda. Nel 2019 è divenuto colore ufficiale Pantone.
  • Solo poche aziende producono come la Manner il cioccolato direttamente con le fave lavorate nella torre--fazione interna. E i wafer Manner sono sempre stati ve-gani, molto tempo prima che si sapesse che cosa signi-fichi “vegano”.
  • Un chiosco dei Würstel che non ha i wafer Manner per i viennesi non è un vero chiosco dei Würstel. Lo stesso vale per gli Heuriger e i cinema.
  • Mentre non è cambiato nulla nel classico wafer con ripieno alla nocciola, nel corso della storia sono stati prodotti wafer Manner dai sapori più diversi, dal lampone al caffè. Attualmente ci sono anche wafer Manner al limone, cocco, vaniglia e crema al cioccolato. Ma i wafer originali rimangono insuperabili.

Manner Shop

Stephansplatz 7, Rotenturmstraße, 1010 Wien
aggiungi al mio programma di viaggio

Testo: Susanne Kapeller

Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *