Torta Sacher
© Österreich Werbung/Harald Eisenberger

Gli hotel di Vienna sfornano dolcezze

I caffè viennesi più celebri devono la loro fama non solo ai loro straordinari ambienti, ma anche alle loro omonime torte. A Vienna anche le torte degli hotel vantano una lunga tradizione. Molti di questi aristocratici ambienti servono le proprie creazioni e non svelano a nessuno la ricetta.

La torta più celebre al mondo

La Sacher Torte per quanto riguarda il suo grado di notorietà è senz’ombra di dubbio la numero 1. La torta più famosa al mondo si gusta al meglio nel luogo in cui c’è l’originale: nel lussuoso Hotel Sacher di Vienna. Ogni anno vengono prodotte artigianalmente 360.000 torte Sacher originali. Un terzo di queste viene consumato nell’hotel stesso e nel suo Caffè Sacher. La torta è stata inventata nel 1832 dall’aiuto cuoco Franz Sacher, che all’epoca aveva appena 16 anni. Questi si trovò improvvisamente a dover sostituire lo chef ammalato, che doveva creare un dessert per il principe Metternich. Oggi la torta Sacher è annoverata tra le più celebri al mondo e si gusta al meglio con una porzione di panna montata. Questa delizia viene anche spedita in tutto il mondo.

Torta o pasticcino? Questa è la domanda!

Anche l’aristocratico Hotel Imperial ha la sua torta della casa. Si narra che la torta Imperial sia stata inventata nel 1873 in occasione dell’inaugurazione dell’hotel in onore dell’imperatore Francesco Giuseppe I. In senso stretto, la torta Imperial è più un pasticcino che una torta, anche se di grosse dimensioni. La torta Imperial è fatta con spumosa crema al cioccolato che si alterna, strato su strato, a delicate sfoglie di mandorle, il tutto avvolto da finissimo marzapane e ricoperto da una glassa al cioccolato. La torta si può gustare al meglio nell’elegante Café Imperial sulla Ringstrasse di Vienna. La torta viene proposta anche nelle varianti al gusto arancia nera o lamponi. Ovviamente anche in questo caso è possibile la spedizione in tutto il mondo.
www.imperialtorte.com

La colazione preferita dell’imperatore

Il Grand Hotel Wien è famoso a sua volta per il suo Guglhupf. Il Guglhupf è un altro grande classico dell’arte viennese della pasticceria ed era già molto amato dall’imperatore Francesco Giuseppe, soprattutto per colazione. Al Grand Hotel, il Guglhupf si prepara secondo un’antica ricetta originale, un soffice ciambellone marmorizzato con aggiunta di cannella e mandorle a scaglie nell’involucro. Il Grand Guglhupf è un amato souvenir del Grand Hotel Wien, ma viene anche spedito in tutto il mondo in una bella confezione regalo.

Le creazioni più recenti degli hotel

La torta Otto dell’Hotel Altstadt ha una tradizione un po’ meno antica. Il suo nome è un omaggio al fondatore dell’hotel Otto E. Wiesenthal. La torta Otto, che si può gustare presso l’hotel o acquistare come take away, è un prodotto del laboratorio di pasticceria di Veronika Fischer ed è una torta paradisiaca al cioccolato fondente senza farina. Ogni ospite dell’hotel che compie gli anni è omaggiato a sorpresa con la torta Otto.

Il Domspitz (punta del duomo) è la torta simbolo del Do&Co Hotel nella Haas Haus e anche questa è di recente invenzione. L’hotel è situato proprio di fronte al duomo di Santo Stefano, da qui il nome dello squisito dolce che con la sua forma triangolare ricorda le tegole della cattedrale simbolo di Vienna. Semi di papavero, marmellata di prugne, noci, un po’ di rum e squisita glassa al cioccolato sono il suo goloso segreto. Il Dompspitz è stato creato nel 1990 per l’inaugurazione dell’hotel.

Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *