Stephansplatz

I „Premi Nobel“ a Vienna

Chi non conosce il Duomo di Santo Stefano, il simbolo di Vienna? Dal 1990 le sue linee gotiche si rispecchiano nella facciata di vetro della casa “Haas-Haus“, creata da Hans Hollein, il primo architetto austriaco a essere insignito del Premio Pritzker, il maggiore premio mondiale nell’ambito dell’architettura, creato nel 1979 dalla coppia americana Jay e Cindy Pritzker tramite la fondazione Hyatt: infatti i due erano titolari della catena omonima. Il premio, che ammonta a 100.000 dollari statunitensi, è paragonabile per importanza al Premio Nobel. Tra i premiati si trovano Philipp Johnson, Richard Meier, Frank Gehry, Renzo Piano, Norman Foster, Rem Koolhaas e molti altri.

L’edificio “Haas-Haus“ di Hollein è soltanto una delle spettacolari costruzioni che fa di Vienna, nonostante tutti i suoi tesori barocchi, una città moderna. Il pioniere del Postmodernismo ha progettato, oltre a numerosi locali commerciali tra cui quello dell’orefice Schullin (1984), anche la scalinata dell’Albertina (2003), la ristrutturazione dell’Hilton Hotel (2002) e diversi edifici adibiti ad uffici tra cui la “Mediatower“ (2001) lungo il Canale del Danubio, ed i grattacieli della società edile PORR sul Laaer Berg (2003) a Vienna.

La coppia di architetti svizzeri Jacques Herzog e Pierre de Meuron ha ultimato invece nel 1991 un centro residenziale alla periferia di Vienna, all’indirizzo Pilotengasse. La case monofamiliari del complesso in cui sono situati oltre 200 edifici sono costruite come delle palafitte e, grazie alle tonalità scelte per l’intonaco, richiamano alla mente natura e terreno. Nel 2001 ai loro creatori è stato conferito il Premio dell’architettura. La prima donna dell’architettura irachena Zaha Hadid invece ha progettato l’edificio residenziale sorretto da piloni situato lungo la Spittelauer Lände, al di sopra del percorso della ferrovia locale Stadtbahn di Otto Wagner; Il palazzo è stato ultimato nel 2005. Nel 2013 è stata inaugurata nel nuovo Campus dell’Università di Economia di Vienna lo spettacolare edificio che ospita la biblioteca. Zaha Hadid ricopre una cattedra all’Università di Arte Applicata di Vienna ed è l’unica donna ad aver vinto fino ad ora il Premio Pritzker.

L’ultimo ad aver vinto il premio è la star dell’architettura Jean Nouvel; l’onorificenza gli è stata conferita nel 2008 per il suo operato. A Vienna Jean Nouvel ha creato nel 1998, nel 21esimo distretto, un rimarchevole complesso residenziale dalla pianta a forma di E in cui regna un’atmosfera mediterranea. Il suo più notevole lavoro è però uno dei quattro gasometri di Simmering, un classico esempio di architettura industriale in un’area urbana di recente sviluppo. Nouvel non ha modificato del tutto gli interni del gasometro A, ma ha utilizzato ad esempio le torri per inserirvi spazi abitativi che poggiano sul lato interno dei muri esterni. Con la copertura in vetro ed i materiali utilizzati, vetro ed acciaio, alla costruzione è stata conferita una notevole leggerezza. Il Sofitel inaugurato alla fine del 2010 sul canale del Danubio è il capolavoro più recente di Jean Nouvel a Vienna. L’interessante grattacielo, denominato anche Nouvel-Tower, presenta una struttura diversa da ogni asse visivo lo si osservi.

Albertina

Albertinaplatz 1 , 1010 Wien
  • Prezzi

    • Ragazzi sotto i 19 anni   €0,00
    • Vantaggi con la Vienna Card:
  • Orari di apertura

    • Wed 10:00-21:00 tutti i giorni, 10:00 - 18:00
  • Accessibilità

    • Ingresso principale
      • senza gradini (Porte a vento a doppia anta   190  cm  largo )
    • Con ascensore
      • 220 cm largo e 130 cm profondo , Porta 110 cm largo
    • Ulteriori informazioni
      • Ammessi i cani guida per non vedenti
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.
    • Offerte speciali per persone disabili

      Wheelchair rental (prior arrangement necessary: Tel. +43 1 534 83–540). Guided tours in sign language available (prior arrangement necessary: Tel. +43 1 534 83–540), reduced admission for persons with special needs

    • Note

      Access to all exhibition rooms, to the restaurant / café and to the Shop: no steps. All rooms are wheelchair-accessible. Wheelchair-accessible restroom on 1st and 3r floor.

Media Tower

Taborstraße 1-3/Obere Donaustraße 103, 1020 Wien

Complesso residenziale sulla Spittelauer Lände Casa Zaha Hadid

Spittelauer Lände 10, 1090 Wien

Gasometro di Vienna

Guglgasse, Eyzinggasse, Döblerhofstraße, 1110 Wien

Complesso residenziale Leopoldauer Straße

Leopoldauer Straße 168, 1210 Wien

Quartiere residenziale Pilotengasse

Pilotengasse 30, 1220 Wien
Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *
Appellativo