Esterno dell’abbazia di Klosterneuburg
© Stift Klosterneuburg/Michael Zechany

Monastero di Klosterneuburg

Da non perdere

L’Altare di Verdun è uno dei beni culturali più preziosi in possesso del monastero ed è una delle opere d’arte più importanti del Medio Evo. Viene chiamato comunemente “Altare di Verdun” in omaggio all’artista Nikolaus von Verdun che l’ha realizzato e si trova nella Cappella di San Leopoldo. L’opera venne completata nel 1181 e racconta la storia sacra dell’Antico e del Nuovo Testamento su 51 formelle smaltate a fuoco.

Santo patrono dell’Austria

Nel 1114 il margravio Leopoldo III di Babenberg fondò il monastero di Klosterneuburg. Nel 1485 Leopoldo venne santificato e nel 1563 elevato a santo patrono dell’Austria. Per un certo periodo il monastero fu la residenza dei Babenberg e degli Asburgo Nella storia della nascita dell’Austria il monastero è un luogo di centrale importanza. Il monastero di Neuklosterburg vanta una tradizione vinicola di oltre 900 anni, che gli permette oggi di qualificarsi come la tenuta vinicola più antica dell’Austria.

Residenza imperiale

L’imperatore Carlo VI (1685-1740) fece adattare l’edificio allo stile barocco dell’Escorial spagnolo e il 15 novembre 1739, in occasione della Festa di San Leopoldo, vi trasferì i propri appartamenti privati, le sfarzose camere imperiali, e fece realizzare una fastosa Sala terrena. Diverse visite guidate al monastero e una degustazione di vini permettono di conoscere le tante storie di questo luogo speciale in un modo particolarmente coinvolgente.

La visita al monastero

Con un unico biglietto d’ingresso è possibile visitare la Camera del Tesoro con il suo elemento di punta, il tocco arciducale (Sacra corona austriaca), l’esposizione annuale e il Museo del Monastero, quest’ultimo solo durante i fine settimana e nei giorni festivi. Il "Tour sacro" conduce attraverso la chiesa del Monastero con i suoi affreschi, l’organo monumentale del primo Barocco e l’Altare di Verdun, famoso in tutto il mondo. Il "Gran tour del monastero" permette al visitatore di rivivere le tappe salienti dei 900 anni di storia del monastero. Lungo questo percorso si possono ammirare le parti medievali del monastero, oltre alle sale imperiali in stile barocco e alla sontuosa Sala di marmo. Il "Tour delle cantine" conduce fino a 36 metri di profondità nel sottosuolo, dove si collocano le cantine barocche.

Esposizione annuale 2020

“COSA FA MALE” è il tema dell’esposizione annuale del 2020, che si potrà visitare dal 30 aprile al 15 novembre 2020. La mostra cerca per la prima volta di far confluire in un unico grande progetto il “Premio San Leopoldo per la pace”, le attività della “Gallerie der Moderne” e le “collezioni storiche” del monastero. L’obiettivo: approfondire il concetto di “dolore” attraverso il ventaglio più ampio possibile di posizioni artistiche.

Consiglio: il Monastero possiede il più antico e uno dei più grandi vigneti di tutta l’Austria e offre degustazioni e vendita di vino nell’enoteca del Monastero stesso.

Monastero:
Stagione invernale: fino al 30 aprile 2020, tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 16
Stagione estiva: dal 1° maggio al 15 novembre 2020, tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 18
Regolari visite guidate durante l'orario di apertura. Si richiede di fissare un appuntamento per gruppi composti da oltre 10 persone (groups@stift-klosterneuburg.at)
Prezzi: biglietto d’ingresso ordinario € 9, biglietto giornaliero € 13

Come arrivare:
U4: Heilgenstadt, poi autobus 400 o 402: Klosterneuburg Stiftsgarten o S 40: Klosterneuburg-Kierling U6: Spittelau, poi S 40: Klosterneuburg-Kierling

Monastero di Klosterneuburg

Stiftsplatz 1, 3400 Klosterneuburg
  • Note

    • How to get there:
      Underground U4: Heiligenstadt, then autobus 238 or 239: Klosterneuburg-Niedermarkt or City Train S 40: Klosterneuburg-Kierling Underground U6: Spittelau, then City Train S 40: Klosterneuburg-Kierling

  • Orari di apertura

    • tutti i giorni, 09:00 - 18:00
  • Accessibilità

    • Ingresso principale
      • senza gradini
    • Parcheggi Ingresso principale
      • Parcheggi per disabili presenti
    • Con ascensore
      • 108 cm largo e 210 cm profondo , Porta 89 cm largo
    • Ulteriori informazioni
      • Ammessi i cani guida per non vedenti
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.
    • Offerte speciali per persone disabili

      wheelchair accessible restrooms at visitor reception/"Sala terrena" and in the cloisters. Free admission for persons accompanying visitors with wheelchairs.
      Multimedia guide for blind people and in Austrian sign language (ÖGS) available, accompanying material in embossed print and Braille.
      Guided tours for the visually impaired or blind people incl. touching model of the abbey complex and the planned "Austrian Escorial Palace" on request: "History and stories – to touch".

    • Note

      Wheelchair accessible visitor areas  except for the abbey museum and the gardens. Access from the underground car park (parking place for visitors with disabilities) via elevator. Level P1 has a lifting platform that leads to the parking level for tour buses. Access from Rathausplatz via ramp, length: 190 cm, width: 74 cm. 2 stairlifts in cloister area.

aggiungi al mio programma di viaggio

www.facebook.com/stiftklosterneuburg

www.twitter.com/stift_klbg

Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *