Giardino zoologico di Lainz

Rilassarsi nel verde

Il Prater di Vienna

Il Prater vanta un'estensione di 6 milioni di metri quadrati. Ampi prati e boschi insieme ad alcuni specchi d'acqua creano l'ambiente ideale per passeggiate rilassanti, escursioni tonificanti, jogging, lunghe passeggiate in bicicletta o sui pattini e molto altro ancora. Immergetevi nel mondo del Grüner Prater.

Consiglio per chi ama il movimento:
affittate una bicicletta oppure un risciò nel parco ricreativo "Prater" (presso la Hochschaubahn, il trenino sopraelevato) e iniziate la vostra escursione percorrendo i 4,5 Km della Prater Hauptallee (il viale che attraversa il Prater).

Wienerwald

Approfittate della rete di sentieri ben segnalati, dei posti di ristoro e degli ottimi mezzi pubblici viennesi per regalarvi una passeggiata nel Wienerwald. Attraversate i boschi di faggi tra i monti Kahlenberg e Sophienalpe e perdetevi nei borghi degli Heuriger viennesi: Nussdorf, Grinzing, Sievering e Salmannsdorf, oppure nell'area di Neuwaldegg. Ammirate il panorama dei monti Cobenzl, Kahlenberg e Leopoldsberg. Visitate il vostro albero personale nel cerchio celtico degli alberi della vita nel prato Am Himmel.

Giardino zoologico di Lainz

Sentieri apparentemente infiniti, tre posti di ristoro, prati, sei aree gioco, una torre panoramica, cinghiali, cervi e caprioli, daini e uri che scorrazzano liberi in aree recintate e splendidi paesaggi arricchiranno la vostra visita a Vienna in questa grande area naturale protetta di 2.500 ettari. Oltre a esposizioni allestite nel centro visitatori presso la Lainzer Tor (l'ingresso principale) che si avvicendano ogni sei mesi, è possibile partecipare anche a visite guidate a tema, per conoscere meglio i tenebrosi pipistrelli e molti altri animali. Chi desidera ampliare le proprie conoscenze sul mondo animale e vegetale di questo paradiso naturale, può farlo percorrendo uno dei due sentieri didattici. Una curiosità: viennesi hanno accesso al giardino zoologico di Lainz solo dal 20 aprile 1919. In precedenza questa era un'area forstale e riserva di caccia ad appanaggio di principi e ordini religiosi fin dai tempi del medioevo. Dal 1882 al 1886, nel giardino zoologico di Lainz, l'imperatore Francesco Giuseppe fece costruire per la sua amata Sissi la Hermesvilla, un castelletto di caccia progettato da Karl Hasenauer, l'architetto della Ringstrasse. Oggi l'edificio ospita esposizioni temporanee del Wien Museum.

Steinhofgründe

I terreni dello Steinhof sono un'oasi naturale di 42 ha nel 14° distretto di Vienna, con gradevoli passeggiate, piccoli laghetti, prati, aree destinate al gioco ed una splendida vista su Vienna. In inverno qui si può anche andare sullo slittino o praticare lo sci di fondo. Un gioiello particolare è rappresentato dalla "Chiesa am Steinhof" o "Chiesa di Otto Wagner". Costruita tra il 1904 e il 1907 su progetto di Otto Wagner, la si può visitare all'interno soltanto durante le celebrazioni liturgiche e in occasione di visite guidate.

Il Prater Verde tra Praterstern e Winterhafen

Prater, 1020 Wien
  • Accessibilità

    • Parcheggi Ingresso principale
      • Parcheggi per disabili presenti
    • Ulteriori informazioni
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.
    • Note

      Wheelchair-accessible restrooms: Messegelände / Parkplatz, 1.-Mai-Strasse (in the middle), Calafattiplatz.

Biosphärenpark-Infopoint Wien Mauer

Anton-Krieger-Gasse/Kalksburger Straße, 1230 Wien

Riserva naturale Lainzer Tiergarten

Lainzer Tor, Hermesstraße, 1130 Wien

 

 

 

Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *
Appellativo