Modella con abbigliamento austriaco
© Maximilian Attila Bartsch

Carrellata di moda austriaca

Vienna non è un classico pilastro della moda, come invece Parigi o Milano. Tuttavia questa città ha dato i natali ad alcuni talenti d’eccezione, che godono di grande riconoscimento a livello internazionale. E proprio a questi talenti, che hanno in Austria le proprie origini, oppure qui lavorano o hanno svolto la propria formazione, è dedicata un’esposizione al MAK – Museo di Arti Applicate di Vienna.

La mostra SHOW OFF. Austrian Fashion Design inizia alla fine degli anni ‘70 con gli ultimi lavori di Rudi Gernreich, sfuggito ai nazisti nel 1938 e rifugiatosi negli USA, e là divenuto poi uno dei disegnatori di moda più influenti del XX secolo. Stilista visionario, era ben più avanti dei propri tempi, i suoi bozzetti erano coraggiosi e originali. È conosciuto principalmente come inventore della moda unisex e del monokini.

Modella con abbigliamento austriaco

Schella Kann, outfit in pelle, A/I 1992

© Rudi Molacek
Modella con abbigliamento austriaco

Susanne Bisovsky, viennesechiccaoutchouc no. 2, agosto 2014

© Wolfgang Pohn

Notorietà nella moda internazionale

Gli anni ‘80 furono caratterizzati da un’atmosfera di euforia nella scena della moda viennese. Con U-Mode Vienna divenne una fiera per la moda d’avanguardia, che aveva luogo nell’allora discoteca U4. Helmut Lang, il più noto esportatore di moda austriaco e precursore dei tempi, sedeva al tempo già nella giuria, il duo di stilisti Schella Kann mantiene ancora oggi il proprio posto nella scena della moda viennese.

L’etichetta Wendy Jim è dagli anni ‘90 importante esponente della scena della moda viennese. Susanne Bisovsky rappresenta con il suo stile senza tempo il ramo viennese più chic. Il tirolese Andreas Kronthaler ha avviato a Londra la sua propria linea di moda “Andreas Kronthaler for Vivienne Westwood”. Con i suoi corsetti e modelli in pelle Marina Hoermanseder da Berlino attira sempre una particolare attenzione. Il viennese Arthur Arbesser vive attualmente a Milano ed è la nuova promessa della moda internazionale. E la più giovane nuova stella di origini viennesi è Kenneth Ize.

Scarpe stravaganti

Carolin Holzhuber, SYNCHRONICITY_SYNC 2, Synchronicity FW 2019/20

© Warren Du Preez and Nick Thornton Jones
Modella con abbigliamento austriaco

Marina Hoermanseder, Bubble Vase 1, FW 2017/18

© Maximilian Attila Bartsch

Complessivamente sono 50 gli stilisti in mostra con i propri caratteristici modelli, ai quali si aggiungono 30 fotografi, da Elfie Semotan ad Andreas H. Bitesnich, che offrono con la loro opera uno sguardo nel settore della fotografia di moda austriaca. Anche gli eventi e le riviste più significativi fanno parte dell’esposizione.

SHOW OFF. Austrian Fashion Design

14/2-30/8/2020

MAK – Museo di Arti Applicate di Vienna

Stubenring 5 , 1010 Wien
  • Vienna City Card

  • Prezzi

    • Ragazzi sotto i 19 anni   €0
  • Orari di apertura

    • Mar, 10:00 - 21:00
    • Mer, 10:00 - 18:00
    • Gio, 10:00 - 18:00
    • Ven, 10:00 - 18:00
    • Sab, 10:00 - 18:00
    • Dom, 10:00 - 18:00
  • Accessibilità

    • Ingresso secondario
      • senza gradini
    • Con ascensore
    • Ulteriori informazioni
      • Ammessi i cani guida per non vedenti
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.
    • Note

      Elevator to the exhibition rooms.

aggiungi al mio programma di viaggio

La mostra può essere visitata anche online su https://show-off.net.

Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *