Cuore sorretto da due uomini
© BRUNO GIRONCOLI WERK VERWALTUNG GMBH / ESTATE BRUNO GIRONCOLI / GESCHÄFTSFÜHRERIN CHRISTINE GIRONCOLI

Il Gironcoli sconosciuto

L’artista carinziano Bruno Gironcoli (1936-2010) è divenuto noto soprattutto grazie alle sue megasculture, in cui figure archetipiche si fondono con elementi comuni per creare agglomerati dall’aspetto futuristico. Il processo scultoreo di Gironcoli fu comunque sempre accompagnato da una produzione grafica. Fin dall’inizio si trattò spesso di enormi fogli piuttosto che di semplici schizzi propedeutici alla scultura. Gironcoli riportava le sue idee tridimensionali sulla carta, con delle dimensioni che andavano ben oltre il lavoro sul materiale concreto. I suoi lavori su carta erano “superfici di riflessione” (da una registrazione audio di Gironcoli), in cui venivano sviluppate e studiate le possibilità scultoree come non sarebbe stato possibile nello spazio reale.

La grande mostra retrospettiva al mumok mette in luce per la prima volta Gironcoli nel ruolo di pittore e disegnatore. I lavori su carta dagli anni ‘60 ai ‘90 vengono illustrati accanto ad eccellenti esempi di sculture in filo metallico, oggetti in poliestere, installazioni e sculture monumentali.

Bruno Gironcoli. Come restare timidi nel proprio lavoro

3/2-3/6/2018

mumok – Museo di Arte Moderna Fondazione Ludwig Vienna al MuseumsQuartier

Museumsplatz 1 , 1070 Wien
  • Prezzi

  • Orari di apertura

    • Lun, 14:00 - 19:00
    • Mar - Dom, 10:00 - 19:00
    • Gio, 10:00 - 21:00
  • Accessibilità

    • Ingresso principale
      • senza gradini (Porte a vento   120  cm  largo )
    • Con ascensore
      • 90 cm largo e 140 cm profondo
    • Ulteriori informazioni
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.
    • Note

      Main and side entrance as well as restaurant/café: accessible via elevator.

aggiungi al mio programma di viaggio
Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *