Autoritratto seduto con un’asta rotta fra le mani.
© Maria Lassnig Stiftung

L’arte del corpo di Maria Lassnig

Maria Lassnig (1919-2014) raggiunse tardi la fama. La sua notorietà è legata soprattutto ai suoi “dipinti delle sensazioni corporee” in cui l’artista trasferisce nella pittura la consapevolezza del proprio corpo. Cominciò già verso la fine degli anni ‘40 a mettere il proprio corpo al centro della propria arte, ben prima che la consapevolezza del corpo, il linguaggio del corpo e il rapporto fra uomo e donna diventassero temi centrali dell’Avanguardia internazionale. Molte delle sue opere sono nudi, in cui l’artista ritrasse se stessa in età avanzata. Durante il nazismo la sua arte fu considerata “degenerata”. Nel corso della sua lunga carriera artistica, Maria Lassnig ha cambiato stile varie volte, ma il tema è rimasto sempre lo stesso. Nelle sue opere la pittura dà corpo non a ciò che l’artista vede, ma a ciò che sente.

Retrospettiva completa

“L’arte è sicuramente ciò che mi rende sempre più giovane, prima affama lo spirito e poi lo sazia”, ebbe a dire una volta Maria Lassnig. Nel 2019 ricorre il centesimo anniversario della sua nascita. L’Albertina coglie l’occasione per dedicare all’importante artista una retrospettiva completa. La mostra "Ways of Being" presenta le opere più significative e rappresentative di Maria Lassnig, tra cui spiccano le opere "Du oder ich!" e "Woman Power".

Maria Lassnig - Ways of Being

6/9–1/12/2019

Albertina

Albertinaplatz 1 , 1010 Wien
  • Prezzi

  • Orari di apertura

    • Lun, 10:00 - 18:00
    • Mar, 10:00 - 18:00
    • Mer, 10:00 - 21:00
    • Gio, 10:00 - 18:00
    • Ven, 10:00 - 21:00
    • Sab, 10:00 - 18:00
    • Dom, 10:00 - 18:00
    • festivi, 10:00 - 18:00
  • Accessibilità

    • Ingresso principale
      • senza gradini (Porte a vento a doppia anta   190  cm  largo )
    • Con ascensore
      • 260 cm largo e 270 cm profondo , Porta 150 cm largo
    • Ulteriori informazioni
      • Ammessi i cani guida per non vedenti
      • WC per disabili accessibili senza barriere architettoniche.
    • Offerte speciali per persone disabili

      Wheelchair rental (prior arrangement necessary: Tel. +43 1 534 83–540). Guided tours in sign language available (prior arrangement necessary: Tel. +43 1 534 83–540).
      Guided tours for blind people available as well as for people with slight to moderate dementia and their escorts (prior arrangement necessary: Tel. +43 1 534 83–540).
      Please inform Art Mediation department about wheelchair uses in advance. Reduced admission for persons with special needs

    • Note

      Access to all exhibition rooms, to the restaurant / café and to the Shop: no steps. All rooms are wheelchair-accessible.

      Wheelchair-accessible restrooms on levels 1 and -1, restroom on level 1: door width: 90cm, room dimensions: 180 x 110 cm.

aggiungi al mio programma di viaggio
Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *