Monumento a Strauss

I monumenti del Ring

Condottieri, sovrane, imperatori, compositori e sommi poeti si succedono uno dopo l'altro lungo il Ring. Solo una collocazione prestigiosa sul più bel viale del mondo poteva essere all'altezza delle grandi donne e dei grandi uomini della storia austriaca ed europea. Il monumento più imponente è certamente quello dell'imperatrice Maria Teresa d'Austria tra il Kunsthistorisches Museum e il Museo di Storia naturale. Fu inaugurato nel 1888 dall'imperatore Francesco Giuseppe in persona.

Ma quello più fotografato è il monumento di Johann Strauß nello Stadtpark. Nella piazza Heldenplatz troneggiano due imponenti monumenti equestri dedicati a due condottieri: l'arciduca Carlo e il principe Eugenio di Savoia. Friedrich Schiller e Johann Wolfgang von Goethe si trovano tra l' Opera e il Burggarten.

L'imperatrice Sisi è stata immortalata nel Volksgarten, mentre il suo consorte, l'imperatore Francesco Giuseppe, è stato scolpito nella pietra nel Burggarten. Tra l'altro, lì si trova anche una statua di Wolfgang Amadeus Mozart. Di fronte al vecchio Ministero della Guerra, sullo Stubenring, è stato eretto il monumento al generale Giovanni Giuseppe Venceslao conte Radetzky.

Vicino al Parlamento si trova il monumento della Repubblica che fu proclamata nel 1918 sul tratto del Ring antistante al Parlamento. Nella piazza Schwarzenbergplatz è immortalato il principe Carlo Filippo di Schwarzenberg. E sempre nella Schwarzenbergplatz venne eretto nel 1945 il monumento agli eroi dell'Armata rossa a perenne ricordo dei 17.000 soldati caduti nella battaglia di Vienna.

Schwarzenbergplatz

Schwarzenbergplatz, 1030 Wien
Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *
Appellativo