Interno del Museo degli Orologi

Museo degli Orologi

I pezzi più antichi esposti nel Museo degli Orologi risalgono al XV secolo. Tra i più importanti l’orologio astronomico artistico di David a Sancto Cajetano del XVIII secolo. Questo capolavoro della tecnica indica con incredibile precisione non solo l’ora, ma anche la lunghezza del giorno e l’ora di transito dei pianeti. I famosissimi “orologi lanterna” (orologi a pendola) sono testimoni dell’epoca d’oro dell’arte orologiaia viennese. L’orologio più piccolo è uno “Zappler” ed è tanto piccolo da entrare in un ditale, l’esemplare più pesante è l’orologio in ghisa del campanile del duomo di Santo Stefano.

Il raffinato patrimonio di oggetti del Museo degli Orologi, fondato nel 1917, risale sostanzialmente a due collezioni private: quella del professore di scuola media e primo direttore del museo, Rudolf Kaftan, e la preziosa collezione della scrittrice Marie von Ebner-Eschenbach.

Museo degli Orologi (Uhrenmuseum)

Schulhof 2, 1010 Wien
  • Prezzi

    • Ragazzi sotto i 19 anni   €0
    • 1st Sunday of the month: Free admission
    • Vantaggi con la Vienna Card:
  • Orari di apertura

    • Mar - Dom, 10:00 - 18:00
    • festivi, 10:00 - 18:00
    • Chiuso: 1.1, 1.5, 25.12
  • Accessibilità

    • Ingresso principale
      • 1 Gradini
    • Ulteriori informazioni
      • Ammessi i cani guida per non vedenti
    • Note

      Shop and entrance area: 1 step, exhibition rooms only accessible via spiral staircase

 

Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *
Appellativo