Camera con pareti rosa e arredamento vintage nell’Hotel am Brillantengrund
© Hotel am Brillantengrund

Pernottare in stile vintage

Dormire in una sognante atmosfera vintage: a Vienna è semplicissimo. Negli ultimi anni, sempre più hotel si sono votati al tema del vintage. Dal living concept Easy Urban all’hotel classico, passando per il social business. Vienna sa bene come può essere variegato il vintage. 

Un’immersione nel Grätzl – Grätzlhotel

Il Viennese ama il suo Grätzl (parte di un quartiere, di una strada o di un isolato). Cosa ci sarebbe di più bello, di sentirsi in vacanza come un vero Viennese? - Nulla. Proprio per questo il Grätzlhotel, con il suo living concept Easy Urban  ha imboccato la strada giusta. Al centro di tre Grätzl (Belvedere/4° distretto, Karmelitermarkt/2° distretto e Meidlinger Markt/12° distretto) ci sono suite uniche con nomi fantasiosi come "La creatrice di lampade", "Il tabaccaio" o "La bottonaia". I nomi, del resto, non sono scelti a caso: ogni suite, nella sua vita passata, era un negozio/bottega. Per questo motivo, tutte le stanze sono accessibili direttamente dalla strada o attraverso un tipico cortile interno viennese. Quindi, niente di meglio che immergersi nel Grätzl e diventare Viennese per un po’.

Brillante, anche nel budget – Hotel am Brillantengrund

Come il nome suggerisce, al centro del 7° distretto si cela un segreto hotel vintage davvero brillante. L’Hotel am Brillantengrund offre qualcosa di leggermente diverso rispetto agli altri hotel. Ed è proprio questa la ricetta del suo successo. Ognuna delle 32 stanze arredate in maniera individuale ci conduce in un altro secolo. Questo fascino è forse proprio ciò che ha portato cantanti famosi come Jamie Lidell o il figlio di Bob Marley, Julian Marley, nell’Hotel am Brillantengrund. Inoltre, questo brillante hotel non è neanche costoso, poiché le stanze sono economiche nonostante la posizione super centrale. 

New Kid on the Neubau Block – Max Brown 7th District

Il giocoso mix di vintage e design moderno emoziona gli amanti del retrò. Il Max Brown 7th District è il nuovo arrivato tra i Vintage Hotel. L’hotel è stato aperto nel 2019, nella migliore posizione al centro del cuore artistico-creativo bobo del 7° distretto (Neubau). La facciata verde dal look Biedermeier del XVIII secolo si adatta perfettamente all’ambiente. Anche all’interno il Max Brown dà spazio ai colori. È altrettanto ispirata anche la cucina dello chef israeliano Eyal Shani. Nel suo ristorante "Seven North" reinterpreta la cucina mediterranea. 

Il social business con il cuore e tanto upcycling vintage – magdas hotel

Fare contemporaneamente una vacanza e qualcosa di buono? Nel magdas nel 2° distretto è molto semplice. Il social business dà lavoro ad ex rifugiati, aiutandoli ad apprendere un mestiere e ad ambientarsi a Vienna. Nel 2015, l’allora residenza per anziani, in collaborazione con lo studio di architettura "Alleswirdgut", l’artista Daniel Büchel e i giovani artisti dell’Accademia di Belle Arti, fu completamente rimessa a nuovo. Al primo posto vi era il concetto di riciclaggio e upcycling. Al magdas si trovano soluzioni creative e in particolare arte giovanile (quattro mostre l’anno), che può essere ammirata in tutta la struttura e nelle camere. Un hotel come nessun altro.

Tradizione viennese e arte moderna – Hotel Schani Salon 

In posizione centrale sul "Mahü", come i Viennesi chiamano affettuosamente la loro Mariahilfer Straße, si trova l’Hotel Schani Salon. Qui, nel cuore della città, è situato un gioiello dell’arte moderna viennese. Nello Schani Salon ci sono infatti 24 camere, che si ispirano alla Vienna del 1900. Da Sigmund Freud a Emilie Flöge, passando per Otto Wagner – qui la storia prende vita. 

Come as you are – 25hours Hotel nel MuseumsQuartier

Nel 25hours Hotel si viene accolti dalla frase “Come as you are” in grandi lettere al neon. Un invito sincero, poiché qui il motto è: arrivare e sentirsi bene. Un hotel rilassante nei pressi del MuseumsQuartiers, che invita a sognare e gioca con gli elementi del mondo del circo. Il chiosco e la lounge imprimono l’atmosfera dell’intero hotel: informale, accogliente e autentica. Un hotel che indulge elegantemente alle cose belle della vita. 

 

Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *