Hofburg - Residenza Imperiale

Passeggiata per la città n. 2

Volgiamoci ora di nuovo verso la Hofburg e passiamo nel Tratto Interno, dove in corrispondenza dei passaggi del Tratto della Cancelleria del Regno [Reichskanzleitrakt] possiamo ammirare le „Quattro Fatiche di Ercole“ sotto forma di colossali statue dell’antico eroe con non pochi muscoli. Questi ultimi saranno sicuramente piaciuti anche al fratello minore e gay dell’imperatore Francesco Giuseppe, l’arciduca Ludwig Viktor (1842– 1919) chiamato affettuosamente dai suoi amici „Luziwuzi“, il quale era noto presso la corte per la sua lingua tagliente e si faceva vedere spesso in abiti femminili.

Durante una delle sue frequenti visite al ‚Centralbade’ (l’odierna sauna Kaiserbründl) fu all’origine di un vero e proprio scandalo in quanto fu schiaffeggiato da un ufficiale sul quale aveva allungato un po’ troppo le mani. In seguito a tale episodio suo fratello, di professione imperatore, lo fece confinare nel castello di Klessheim presso Salisburgo, dove Luziwuzi morì nel 1919 a quanto si dice alienato psichicamente.

Proseguiamo la nostra passeggiata, arriveremo così alle strade di negozi più esclusive di tutta Vienna, il Kohlmarkt e il Graben, e alla Stephansplatz con il suo duomo di Santo Stefano, l’edificio gotico più importante dell’Austria. Andando un po’ più avanti lungo la Kärntner Strasse (alla nostra sinistra, nella Weihburggasse, si trova la fatidica sauna maschile Kaiserbründl, luogo dello scandalo di cui sopra) il nostro itinerario ci porta al Neuer Markt, dove domina la cosiddetta Fontana della Provvidenza dello scultore barocco Georg Raphael Donner (1693– 1741).

La figura centrale della Provvidenza è circondata da personificazioni dei quattro affluenti del Danubio in Bassa Austria: l‘Enns nelle sembianze di un anziano traghettatore, il March nelle sembianze di una donna matura, l’Ybbs nelle sembianze di una giovane ninfea di sorgente e il Traun nelle sembianze di un giovane di estrema bellezza che si curva sull’acqua con il suo tridente aspettando di catturare un pesce. Termina così la nostra seconda passeggiata con la fantastica vista posteriore di questo forte ed esuberante ragazzo.

Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *
Appellativo