Eliud Kipchoge taglia il traguardo
© INEOS 1_59 Challenge

La maratona più veloce di Vienna

1 ora 59 minuti e 40 secondi è esattamente il tempo impiegato da Kipchoge per percorrere i fatidici 42 km della maratona. Il fuoriclasse keniano ha stabilito l’incredibile primato nell’ambito della "INEOS 1:59 Challenge" affermandosi come il maratoneta più veloce del mondo.

“Ho dimostrato che non esistono limiti quando si crede in se stessi”,

dichiara Kipchoge dopo aver infranto il muro delle due ore nella maratona, primo uomo ad ottenere questo straordinario risultato. La maratona è partita dal ponte Reichsbrücke; non lontano da qui, in aprile, sarà posta la linea di partenza della Vienna City Marathon 2020. Dopo il primo tratto di circa 1,2 chilometri, Kipchoge ha corso i restanti chilometri all’interno del Prater di Vienna. Per otto volte l’atleta ha percorso l’intera lunghezza del rettilineo piano dell’Hauptallee tenendo la strabiliante velocità media di oltre 21 km/h. Per non perdere velocità, alle estremità del Viale principale il keniano girava intorno al Lusthaus e al Praterstern. Negli ultimi due chilometri prima del traguardo, Kipchoge ha girato per l’ultima volta intorno al Praterstern e ha tagliato il traguardo direttamente sul Viale principale del Prater con il miglior tempo mondiale della storia.

Il maratoneta è stato seguito da più di 30 emittenti televisive che hanno trasmesso l’evento in diretta in 200 paesi.

Per chi desidera emularlo: le iscrizioni per la 37a Vienna City Marathon sono già aperte!

Vai all’iscrizione - Si consiglia di iscriversi per tempo!

Teilen, bewerten und Feedback
Valuta l’articolo
Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
a
Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *