Tu sei qui:

Foto del giardino giapponese vicino al Giardino zooligico di Schönbrunn, Vienna
© iStock/RaduH

L’arte dei giardini orientali a Vienna

Il parco della reggia di Schönbrunn in stile barocco nasconde al suo interno un giardino di pietra giapponese. Il parco, realizzato nel 1913 dai giardinieri di Schönnbrunn vicino alla Serra delle Palme, dopo la seconda guerra mondiale fu lasciato inselvatichire e nel corso dei decenni cadde nell’oblio. Verso la fine degli anni ‘90 il giardino di pietra venne riportato in vita con l’aiuto di esperti giapponesi. Anche il Parco Takasaki all’interno del Parco termale di Oberlaa è una ricostruzione, ma di un parco di 600 m² realizzato in tempi più recenti, precisamente nel 1974. Il giardino progettato dall’architetto Kinsaku Nakane era stato il contributo giapponese alla Mostra internazionale del giardinaggio di Vienna. Dopo la mostra venne smantellato. Tuttavia, la città di Takasaki si adoperò per il suo ripristino e così il Parco Takasaki venne ricostruito negli anni ‘90.

Il Parco Setagaya nel 19° distretto fu realizzato nel 1992 su progetto del creatore di giardini giapponese Ken Nakajima. Il parco con una superficie di 4.000 m² è nato come iniziativa nell’ambito del gemellaggio tra il distretto viennese Döblin e il distretto Setagaya di Tokyo. Un altro giardino giapponese è stato aperto nel 2009 nel 21° distretto. È un piccolo parco intitolato alla popolare figura del cinema giapponese Tora-San. L’unico episodio ambientato all’estero della fortunata serie giapponese (48 film dal 1968 al 1996 con l’attore protagonista Kiyoshi Atsumi) è stato girato nel 1989 a Vienna, tra l’altro in un Heuriger del 21° distretto. Il distretto Floridsdorf, in cui si trova il Tora-San-Park è anche il distretto gemellato con il distretto Katsushika di Tokyo.

Un giardino asiatico si trova anche nel giardino di una scuola di Kagran. Il giardino tematico presenta piante dell’Est asiatico nello stile improntato alla cultura del giardinaggio orientale ed è stato progettato con la collaborazione di un creatore di giardini giapponese. Sull’isola del Danubio ogni anno a primavera fiorisce uno splendido boschetto di ciliegi. È stato piantato dal gruppo di artisti giapponesi “to the woods” come reinterpretazione del giardino tradizionale giapponese. Il boschetto di ciliegi è anche un simbolo di amicizia tra l’Austria e il Giappone ed è una parte dei 1.000 alberi di ciliegio donati dal Giappone all’Austria per festeggiarne il millenario.

Giardino giapponese nel parco della reggia di Schönbrunn

Parco della reggia di Schönbrunn Ingresso Hietzinger Tor

Maxingstraße
1130 Vienna
  • Orari di apertura

    • tutti i giorni, 06:30 - 17:30
  • Accessibilità

    • Ulteriori informazioni
      • Ammessi i cani guida per non vedenti
    • Offerte speciali per persone disabili

      Sightseeing-train through the palace park with hydraulic auto-lift for wheelchairs. Daily between 10 am and 6 pm from mid March until the end of October. Reduced price for wheelchair-users.

    • Note

      Daily until dusk, some sights only accessible through gentle climbs and over gravel paths.

Giardino Takasaki nel parco termale di Oberlaa

Parco termale Oberlaa (Kurpark Oberlaa)

Kurbadstraße 10
1100 Vienna

Setagayapark

Hohe Warte 8
1190 Vienna

Tora-San-Park

Broßmannplatz
1210 Vienna

Asia-Park nel giardino della scuola di Kagran

Kagran School Gardens

Donizettiweg 29
1220 Vienna
  • Orari di apertura

    • Aprile fino a Ottobre
      First Thursday of every month, 10 am – 6 pm
    • Luglio fino a Agosto
      Monday to Wednesday, 10 am – 6 pm

Cherry orchard on Danube Island near the Jedleseer Bridge

Donauinsel
1210 Vienna