House of Austrian History, Heldenplatz

Tu sei qui:

Museo della Storia austriaca

A 100 anni esatti dalla fondazione della Prima Repubblica, il 12 novembre 1918, nel 2018 è stato inaugurato a Vienna il Museo della Storia austriaca. Esso è ospitato nelle sale storiche del Neue Burg, parte dell’Hofburg di Vienna, in Heldenplatz. Su una superficie totale di 1.800 metri quadrati, la mostra illustra in dettaglio lo sviluppo dell’Austria dalla fine della monarchia asburgica alla Prima Repubblica, dall’annessione all’impero nazista alla fondazione della Seconda Repubblica, fino ai giorni nostri.

Oltre a un’esposizione permanente, incentrata su diversi temi storici contemporanei e costantemente aggiornata, il Museo della Storia austriaca offre regolarmente mostre temporanee e online. L’obiettivo è fornire a visitatrici e visitatori un esame ben contestualizzato della storia austriaca contemporanea. Questo include soprattutto il ruolo dell’Austria durante la dittatura nazista. Il museo non vuole solo guardare indietro, quanto piuttosto guardare avanti analizzando l’impatto del passato sul nostro presente e sul nostro futuro. E a proposito di futuro: nel 2028 il Museo della Storia austriaca si trasferirà in nuovi e più ampi locali nel MuseumsQuartier Vienna (MQ)

Museo della Storia austriaca (Haus der Geschichte Österreich)

Hofburg, Heldenplatz
1010 Vienna
  • Vienna City Card

    • Vantaggio con la Vienna City Card: -17%

      Additional information on the offer:

      Standard ticket price: 9€
      Savings: 1,50€

  • Orari di apertura

    • Mar, 10:00 - 18:00
    • Mer, 10:00 - 18:00
    • Gio, 10:00 - 21:00
    • Ven, 10:00 - 18:00
    • Sab, 10:00 - 18:00
    • Dom, 10:00 - 18:00
  • Accessibilità

    • Ingresso principale
      • senza gradini
        no steps
    • Con ascensore
    • Offerte speciali per persone disabili

      Discounts with disability ID.

    • Note

      The door at the top of the left-hand ramp can be opened with a Eurokey or by using the intercom.
      Access to all other levels by elevator.

Valuta l’articolo

Non siete ancora sazi?