Tu sei qui:

Vienna
© WienTourismus / Peter Rigaud

"Vienna waits for you" - Canzone pop e fraintendimenti

Infatti questa canzone non è un’ode generale alla bellezza della città e il ritornello “Vienna Waits for You” non è da interpretare come un invito a visitare la città. D’altro canto Joel non dedica la canzone al giovane Mozart come taluni credono. In realtà Billy Joel in “Vienna” descrive uno stato d’animo gioioso basato su una sua esperienza molto personale. La città come metafora.

Vienna desta sentimenti

Billy Joel a proposito del messaggio della canzone:

“Quello di cui parla veramente la canzone: di rallentare i ritmi, di guardarsi in giro e provare un po’ di gratitudine per le buone cose che ci sono nella nostra vita. Questo è ciò che Vienna rappresenta per me.”

Il retroscena: Joel venne a Vienna la prima volta negli anni Settanta, all’età di 23 anni, per incontrare il padre che si era trasferito qui. Joel non aveva più rivisto il padre da quando era un bambino di otto anni. Questo episodio segnò per il musicista l’inizio di un rapporto viscerale con la città. Vienna gli trasmise la sensazione di essere finalmente arrivato.

“Quando scrissi ‘Vienna waits for you’, intendevo dire che questo è il posto in cui si è chiuso un cerchio. Andando a Vienna, improvvisamente le cose nel mondo iniziavano ad avere un senso per me.”

Vienna - Songtext

From the Album: The Stranger, Release Date: September 29, 1977

Slow down you crazy child
You’re so ambitious for a juvenile
But then if you’re so smart tell me why
You are still so afraid?
Where’s the fire, what’s the hurry about?
You better cool it off before you burn it out
You got so much to do and only
So many hours in a day
But you know that when the truth is told
That you can get what you want
Or you an just get old
You’re gonna kick off before you even get halfway through
When will you realize
Vienna waits for you

Slow down you’re doing fine
You can’t be everything you want to be
Before your time
Although it’s so romantic on the borderline tonight
Too bad but it’s the life you lead
You’re so ahead of yourself
That you forgot what you need
Though you can see when you’re wrong
But you know you can’t always see when you’re right
You got your passion you got your pride
But don’t you know only fools are satisfied?
Dream on, but don’t imagine they’ll all come true
When will you realize
Vienna waits for you

Slow down you crazy child
Take the phone off the hook
And disappear for a while
It’s alright you can afford to lose a day or two
When will you realize
Vienna waits for you

Valuta l’articolo
Valuta l’articolo

Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *

Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
A *

Oggetto: Suggerimento da parte di www.vienna.info