Festival di Vienna: Inaugurazione: Open Air al Rathausplatz, piazza davanti al Municipio 2022

Tu sei qui:

Festival di Vienna

Il sovrintendente Christopher Slagmuylder ha annunciato 36 produzioni, tra cui otto première mondiali ed un ricercato nuovo allestimento (Alban Bergs Lulu). Per gli spettacoli sono previste 20 location: tutta Vienna si trasforma in un palcoscenico per le 165 rappresentazioni del Festival di Vienna 2023. Dal Parlamento fino al jazzclub Porgy & Bess.

Inaugurazione: Open Air al Rathausplatz, piazza davanti al Municipio

Il Festival di Vienna inizia il 12 maggio una festa per tutti, aprendo le cinque settimane di teatro internazionale: il grande evento open air al Rathausplatz, piazza davanti al Municipio è un evento ricco di sorprese, concepito da Hyung-ki Joo (pianista e molto altro), con numerosi ospiti da diversi settori dell’arte. Il concerto si estende oltre il palcoscenico del Rathausplatz, piazza davanti al Municipio. Sulla facciata del Municipio viene proiettato uno spettacolo pirotecnico. - Con la trasmissione in diretta su ORF III e 3sat.

Tra i punti salienti del Festival:

  • Il regista ungherese Kornél Mundruczó mostra la sua versione originale della produzione Netflix Pieces of a Woman (Netflix 2020).
  • Milo Rau - il futuro direttore del Festival - presenta al Burgtheater Antigone in Amazzonia .
  • La prima produzione operistica della coreografa capoverdiana Marlene Monteiro Freitas: un nuovo allestimento di Lulu di Alban Berg.
  • In Extinction, la stella francese Julien Gosselin fonde Arthur Schnitzler e la letteratura austriaca del XX secolo.
  • L'acclamato regista britannico Simon McBurney mette in scena in Drive Your Plow Over the Bones of the Dead il romanzo Song of the Bats del premio Nobel per la letteratura Olga Tokarczuk. - Sono gli animali della foresta a commettere degli omicidi in un luogo di villeggiatura polacco?
  • William Kentridge presenta la sua opera da camera Sibyl, acclamata a livello internazionale.
  • L'artista visivo Stan Douglas insieme al compositore d'avanguardia George Lewis inscena la vita del musicista afroamericano “Blind Tom” Wiggins in Song of the Shank.
  • La vincitrice del Premio Turner Laure Prouvost porta una Ohmmm age Oma je ohomma mama alla Kunsthalle Wien: la prima mostra personale dell'artista francese in Austria.

Per i più piccoli e cabaret

Il programma per gli ospiti più giovani del Festival include Pinocchio di Wu Tsang e del suo gruppo Moved by the Motion, Skatepark di Mette Ingvartsen, il successo della Biennale Sun & Sea e Selected Classical Works della musicista R&B Devonté Hynes. Con la nuova offerta U30 si possono acquistare biglietti a prezzo economico.

In collaborazione con artisti austriaci come Maria Muhar, Toxische Pommes o David “Dave” Scheid, quest'anno riprenderà la tradizione del cabaret durante le settimane del Festival. Con un approccio contemporaneo, naturalmente.

Sun & Sea opera performance by Rugile Barzdziukaite Vaiva Grainyte Lina Lapelyte
© Neon Realism © Courtesy of the artists

Le notti del Festival

Un altro consiglio: Arte e musica per nottambuli: al Club Liaison (gio e dom), al Festival Lounge del Porgy & Bess (ven) e al Festival Party del Club U (sab). Qui il festival continua con ingresso gratuito.

Festival di Vienna 2023

12/5-21/6/2023
12/5/2023: open air di inaugurazione al Rathausplatz, piazza davanti al Municipio – trasmissione in diretta su ORF e 3sat (ore 21:20). Ingresso libero.
Varie location
Programma, informazioni, biglietti: www.festwochen.at

Cos’è accaduto nelle settimane del Festival di Vienna 2022

Valuta l’articolo

Non siete ancora sazi?