Tu sei qui:

Tavolini all'aperto
© WienTourismus / Peter Rigaud

I più bei bar all’aperto

Quando a Vienna compaiono tavolini e sedie davanti a una caffetteria o a un Beisl, l’estate è ormai alle porte. Nelle prime domeniche calde di primavera si allestiscono i tipici bar viennesi all’aperto, i cosiddetti Schanigarten. Ufficialmente la stagione inizia l’1 marzo e dura fino al 30 novembre.

Lo Schanigarten è una specialità di Vienna e non è semplicemente solo un Biergarten. La particolarità è che lo Schanigarten si trova su suolo pubblico. Generalmente su una piazza, in una zona pedonale, sul marciapiede o in uno spazio all’interno di un parco ma, naturalmente, sempre nelle immediate vicinanze del locale di cui fa parte. In totale ci sono a Vienna circa 4.200 Schanigarten.

I viennesi amano godersi il bel tempo in questi bar all’aperto. Casse di fiori e grandi piante sostituiscono la recinzione dei giardini, gli ombrelloni d’estate dispensano una gradita ombra. Quando fa freddo i camerieri portano coperte calde. E, ovviamente, il divertimento sta anche nel guardare la gente che passa e nell’essere a propria volta guardati. Chi si trova a passare, medita di concedersi una pausa. Chi è già seduto, osserva i passanti.

Il primo Schanigarten viennese “ufficiale” fu aperto da Johann Jakob “Gianni” Taroni. Intorno al 1750 ottenne l’autorizzazione a mettere sedie e tavolini davanti al suo locale sul Graben, nel centro della città. A questo pioniere dello Schanigarten risale probabilmente anche questa denominazione. Jean o Schani è l’abbreviazione viennese di Johann, nome di battesimo di Taroni. Altri invece fanno risalire la parola all’ordine impartito al cameriere apprendista, che un tempo usavano chiamare “Jean” o “Schani”: “Schani, trag' den Garten hinaus” (Schani, porta fuori in giardino).

Piazze pittoresche

I bar all’aperto più belli, naturalmente, sono quelli sulle piazze pubbliche. Ad esempio nella pittoresca St.-Ulrichs-Platz. Una chiesa barocca, pavimentazione in acciottolato, antichi edifici che incorniciano la piazza e nel mezzo gli Schanigarten dei locali trendy Ulrich ed Erich, ottimo cibo e buoni drink.... e tutto acquista subito un sapore mediterraneo.

Un’atmosfera analoga si trova nell’idillica Piaristenplatz. Qui ci si siede all’ombra degli alberi con lo sguardo rivolto verso la chiesa barocca dei Padri Scolopi. Il più intimo e accogliente è il bar all’aperto del ristorante Il Sestante, dove la cucina italiana rende perfetto lo stile di vita italiano.

Un’atmosfera romantica si respira nelle stradine del quartiere in stile Biedermeier Spittelberg. Nel bel bar all’aperto del ristorante Witwe Bolte si serve cucina tipica viennese, mentre nel delizioso Tian Bistro è la cucina vegetariana a farla da padrona.

Chi ama sedersi ai tavolini all’aperto in un classico marciapiede, dovrebbe fare una sosta al 3 Hacken. L’atmosfera nella piazzetta è accogliente grazie alle tante piante che tengono anche al riparo dagli sguardi. Così ci si può godere indisturbati la cucina viennese. Molto carino, circondato da piante, è anche lo Schanigarten del ristorante Skopik & Lohn, che propone un mix di cucina viennese e francese.

La parte della Praterstraße vicina al centro storico si è sviluppata in uno dei quartieri con tavolini all’aperto più belli della città. Marciapiedi larghi, fiancheggiati da alberi ombrosi, scarso traffico veicolare a tutto favore di invitanti Schanigarten. Confina direttamente con il Café Ansari dalla cucina georgiana il bar all’aperto del Mochi, dove si può gustare un’eccellente cucina giapponese. Al Ramasuri ci si siede su poltrone variopinte all’aperto e si osserva il monumento a Nestroy.

Su una delle piazze più antiche di Vienna - nello Schulhof, in posizione un po’ nascosta - si trova lo Schanigarten del ristorante Zum Finsteren Stern. Anche qui il bar all’aperto è contornato da una chiesa, antichi edifici, acciottolato e alberi. Il meraviglioso giardino del ristorante Lucullus è allestito con grande amore. Si sta seduti sotto piccoli ombrelloni e pergolati, tutto decorato con un tripudio di fiori, erbe aromatiche e grandi piante e anche la cucina d’ispirazione mediterranea è proprio bella a vedersi.

Alcuni bar all’aperto nascosti


Ulrich

St.-Ulrichs-Platz 1
1070 Vienna
  • Orari di apertura

    • Lun - Gio, 07:30 - 01:00
    • Ven, 07:30 - 02:00
    • Sab, 09:00 - 02:00
    • festivi, 09:00 - 01:00

Erich

Neustiftgasse 27
1070 Vienna
  • Orari di apertura

    • Dom - Mer, 09:00 - 01:00
    • Gio - Sab, 09:00 - 02:00
    • festivi, 09:00 - 01:00

Il Sestante

Piaristengasse 50
1080 Wien

Witwe Bolte

Gutenberggasse 13
1070 Vienna

Tian Bistro allo Spittelberg

Schrankgasse 4
1070 Vienna
  • Orari di apertura

    • Lun, 17:30 - 22:00
    • Mar - Ven, 12:00 - 22:00
    • Sab - Dom, 10:00 - 22:00
    • kitchen hours differ - check website

Caffè Ansari

Praterstraße 15
1020 Vienna

Ramasuri

Praterstraße 19
1020 Wien

Zum finsteren Stern

Schulhof 8
1010 Wien

Lucullus

Neulinggasse 29
1030 Wien
  • Orari di apertura

    • Lun, 08:00 - 22:30
    • Mar, 08:00 - 22:30
    • Mer, 08:00 - 22:30
    • Gio, 08:00 - 22:30
    • Ven, 08:00 - 22:30
Valuta l’articolo
Valuta l’articolo

Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *

Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
A *

Oggetto: Suggerimento da parte di www.vienna.info