Ciclisti lungo la Ringstrasse

Tu sei qui:

Gli itinerari ciclistici più belli di Vienna

Chi ha già esplorato la città in bicicletta, vorrà ripetere l’esperienza ogni volta. Si è veloci, mobili e indipendenti. Sono così tante le piste ciclabili e le possibilità di scoprire gli angoli più belli di Vienna, che è difficile scegliere i migliori itinerari. Qui vi proponiamo alcuni degli itinerari ciclistici più suggestivi di Vienna:

Consiglio: se non avete una vostra bicicletta personale, presso un Noleggio bici troverete sicuramente una bici adatta per il vostro giro in città.

Il tour classico: intorno alla Ringstrasse

  • Partenza: Stadtpark
  • Lunghezza: circa 5,5 km
  • Consiglio: solo qui è possibile ammirare in un colpo d’occhio tali e tanti splendidi monumenti.

La Ringstrasse - come si evince dal nome stesso - è il viale che abbraccia in un anello il centro storico di Vienna. Il tour inizia e finisce dove si vuole, ad esempio si può partire dal monumento d’oro di Johann Strauss nello Stadtpark. Percorrendo la Ringstrasse, incontrerete uno dopo l’altro i prestigiosi simboli di Vienna: Opera di Stato, Palazzo imperiale, Volksgarten, Kunsthistorisches Museum (Museo di Storia dell’Arte), Naturhistorisches Museum (Museo di Storia naturale), Parlamento, Municipio, Burgtheater e Università.

Attenzione: qui si può prendere velocità! Nel punto in cui, un po’ distante dalla pista ciclabile, vedete la Chiesa votiva, la Ringstrasse piega un po’ e in un lampo raggiungete il canale del Danubio. Giunti al canale del Danubio, potete proseguire la pedalata per le vie del centro storico e poi, giunti all’altezza dell’Urania, svoltate a destra e completate l’anello; oppure percorrete la Promenade lungo il canale.

Clicca qui per la visualizzazione su Google Maps.

Prater-Hauptallee: il cuore verde della città

  • Inizio: Praterstern / Kaiserwiese
  • Lunghezza: circa 9 km
  • Suggerimento: Fermatevi a fare uno spuntino al Lusthaus e un giro sulla Ruota panoramica nel Prater

Il viale Prater-Hauptallee è il punto di riferimento per gli sportivi della città: qui si può pedalare comodamente all'ombra degli alberi - senza traffico e vicinissimi al centro città. Da Praterstern il percorso rettilineo si snoda per quattro chilometri fino al ristorante Lusthaus.

I dintorni sono ricchi di attrazioni: il Prato dei Gesuiti, lo Stadio Ernst Happl - il più grande stadio dell'Austria, molte aree verdi e specchi d’acqua, l'area straordinaria dal punto di vista architettonico dell’Università di Economia e del quartiere Viertel Zwei, lo stabilimento balneare Stadionbad per rinfrescarsi nelle giornate più calde o, naturalmente, il leggendario Wurstelprater.

Fare clic qui per visualizzare la posizione su Google Maps.

Canale Grande del Danubio per i ciclisti

  • Partenza: Spittelau
  • Lunghezza: circa 7 km
  • Consiglio: lungo le sponde del canale del Danubio ogni chilometro scorre in un lampo ammirando i graffiti che qui occupano la superficie più estesa di Vienna.

Pedalare in riva al fiume è di per sé un’esperienza rilassante. Lungo le promenade ci sono vari tratti liberi dal traffico. Percorrendo la pista ciclabile del canale del Danubio potete attraversare Vienna diagonalmente. Partite dall’artistica struttura dell’inceneritore di Spittelau e a metà strada, sulla Promenade del canale del Danubio, cedete d’estate al richiamo di uno dei tanti bar lungo la spiaggia e concedetevi una bevanda rinfrescante o uno spuntino.

Clicca qui per la visualizzazione in Google Maps.

Seguendo il fiume sulla ciclabile del Danubio

  • Partenza: Klosterneuburg
  • Lunghezza: circa 50 km
  • Consiglio: portatevi un binocolo per osservare gli animali selvatici che popolano il Lobau.

Tutte le piste ciclabili conducono a Vienna, per lo meno la pista ciclabile del Danubio, uno degli itinerari cicloturistici più belli d’Europa. Partendo da Passau, la ciclabile porta fino alla foce del Danubio, dove il fiume si getta nel Mar Nero. Lungo il percorso si attraversano Linz, il Wachau, Klosterneuburg e naturalmente Vienna. Partendo dalla zona occidentale della città e passando per l’Isola del Danubio la ciclabile continua verso est, fino a raggiungere il Parco Nazionale Donau-Auen. Il Lobau è un habitat unico nel suo genere per castori, martin pescatori e persino aquile di mare. É uno dei più grandi paesaggi di pianure fluviali ancora intatti dell’Europa centrale.

Clicca qui per la visualizzazione in Google Maps.

Giro del Wiental senz’auto

  • Partenza: Wienfluss/Hofjägerstraße
  • Fine: Ringstrasse
  • Lunghezza: circa 13 km
  • Consiglio: non dimenticare il lucchetto per la bicicletta! La Villa di Klimt si trova non lontano da questo itinerario, vale la pena fare una piccola deviazione.

La pista ciclabile del Wiental è perfetta per un tour ciclistico quasi privo di traffico d’auto. Direttamente lungo la ciclabile si trova l’ingresso alla Riserva naturale Lainzer Tiergarten, un’area naturale protetta unica nel suo genere. Vicino alla Reggia di Schönbrunn, davanti alla quale si passa, si può ammirare anche l’architettura della metropolitana di Otto Wagner, il Padiglione di corte alla stazione di Hietzing e anche il Ponte Otto Wagner. La ciclabile porta fino alla Ringstrasse.

Clicca qui per la visualizzazione in Google Maps.

Percorso idilliaco lungo il Liesingbach

  • Inizio: Riegermühle Atzgersdorf
  • Fine: Ponte sul Liesingbach Kledering 
  • Lunghezza: circa 11 km
  • Suggerimento: Fermatevi a rilassare i muscoli stanchi nelle Terme di Vienna.

Un po’ fuori mano, ma proprio per questo idilliaca, si snoda la pista ciclabile lungo il Liesingbach, che attraversa la parte meridionale di Vienna. Proprio all’inizio del percorso gli iconici Edifici comunali di Alterlaa svettano accanto alla pista ciclabile. La pista ciclabile si snoda per lo più all'ombra e vicino all'acqua attraverso l'area verde ricreativa lungo il Liesing. La fine del percorso porta a pedalare nella quiete, accanto a campi e piccoli insediamenti, avvicinandosi ai confini della città. Chi è ancora in forma può seguire il percorso fino a Schwechat e proseguire poi lungo l'omonimo fiume fino a raggiungere addirittura il Danubio. Le Terme di Vienna a Oberlaa, poco prima della fine del percorso, sono il luogo ideale per rilassarsi.

Fare clic qui per visualizzare la posizione su Google Maps.

Consiglio: viaggiare sicuri con la bici nelle strade di Vienna

Un piccolo vademecum per chi si muove in bici in città è consultabile qui.

Con l’app gratuita delle biciclette per Vienna potete navigare online durante il vostro tour e scaricare subito il pacchetto di navigazione per tutta Vienna. Inoltre è possibile scaricare il file GPX e KML da www.bikemap.net.

Consiglia l’articolo a un amico

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

I dati e gli indirizzi e-mail indicati non saranno memorizzati o riutilizzati.

Da
A *

Oggetto: Suggerimento da parte di www.vienna.info

Valuta l’articolo
Valuta l’articolo

Feedback alla redazione di vienna.info

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Appellativo *

Non siete ancora sazi?